Tipi di pietre preziose colorate

Pietre preziose colorate sono minerali duri che sono spesso tagliati e lucidati in gioielli. I colori delle gemme trasparenti o traslucide sono potenziati dagli effetti della luce che rimbalza intorno all'interno della pietra o riflessa dalla superficie lucida della pietra. Dall'alba della civiltà, le pietre preziose colorate sono state utilizzate in gioielleria come oggetti di ornamento personale.

Colore in pietre preziose

Il colore è la qualità più evidente di una pietra preziosa. I livelli di assorbimento selettivo della luce determinano il colore di una pietra preziosa. Gemme incolore trasmettono tutte le lunghezze d'onda della luce, mentre pietre nere assorbono tutta la luce. La frequenza della sua lunghezza d'onda è ciò che dà luce il colore apparente. Il parziale assorbimento e riflessione di determinate lunghezze d'onda dello spettro elettromagnetico produrre pietre con tutte le tonalità dell'arcobaleno. I colori delle pietre preziose sono fattori importanti nella loro identificazione e valutazione.

Allochromatic pietre preziose

Più gemme colorate sono chiamate allochromatic dai gemmologi. Impurità nella pietra li danno il loro colore. Le impurità, note come elementi di transizione o cromofori, filtrare nella gemma dalla matrice circostante come forma. Allochromatic pietre variano molto nella loro tonalità di colore e tonalità a seconda della quantità di impurità che contengono. Una pietra di puro allochromatic è spesso incolore. Esempi di pietre che possono essere quasi qualsiasi colore sono berillo, corindone, quarzo, tormalina, topazio, granato e jade.

Pietre preziose Idiochromatic

L'altro tipo principale di pietre preziose colorate è chiamato idiochromatic e ottenere il suo colore da elementi di transizione che sono componenti essenziali della composizione chimica della pietra. Dal momento che queste gemme condividono un elemento comune nella loro formula chimica, tutte le pietre di idiochromatic si verificano in una ristretta gamma di sfumature dello stesso colore base. Gli elementi che conferiscono colore alle pietre di idiochromatic includono i cromofori: titanio, ferro, rame, nichel, cromo e manganese. Cuprite, malachite, peridoto, azzurrite e rhodonite includono self-colorate pietre preziose.

Colorazione pseudochromatic

Diamanti e zircone ottenere loro colorazione apparente non dalla chimica, ma da effetti ottici generati da struttura fisica di minerale. Chiamato pseudochromatic colorazione, l'aspetto del colore è dalla rifrazione e dispersione spettrale della luce. Diffrazione di luce crea i colori opalescenti di opale e agata. Labradorite ottiene il suo colore da un effetto noto come iridescenza. Effetti perlescenti dare perle, talco e gesso loro lustro. Un effetto noto come pleocroismo provoca gemme quali Alessandrite e rubellite sembrano cambiare colore quando viene visualizzata in diversi tipi di luce.


POTREBBE PIACERTI ANCHE