Uso di Diatomite come assorbente

Farina fossile è un sedimento di roccia sedimentaria che è simile al gesso nella struttura, con grani molto morbidi e fini. In genere è bianco o grigio chiaro, e sue qualità finemente porosa e leggermente abrasiva lo rendono ideale per l'uso come un assorbente. Farina fossile viene utilizzato come un assorbente per molti scopi commerciali e consumer.

Usi di Diatomite come un assorbente

Pianta alimentare produttori uso diatomee per assistere con il lento rilascio di acqua e sostanze nutritive per le piante. Allo stesso modo, i produttori di pesticidi ed erbicidi utilizzano farina fossile come un assorbente di sostanze chimiche tossiche che uscirà lentamente per distruggere le piante e gli insetti tossici.

Farina fossile è capace di assorbire oli, grassi e rifiuti pericolosi senza cambiare le sue proprietà chimiche e causare ulteriori rischi. Farina fossile è frequentemente impiegato per la pulizia di rifiuti pericolosi in impianti chimici e siti industriali.

La maggior parte delle lettiere per gatto contiene farina fossile, in quanto agisce come un filtro per gli odori e un assorbente di liquidi.

Altri usi

Farina fossile è anche frequentemente utilizzato come filtro. La sua porosità lo rende ideale per il filtraggio impurità dal grassi, oli, birre, vini e varie impurità e detriti fuori sistemi pubblici di acqua.

Farina fossile è anche utilizzato come riempitivo in sapone, detergenti, carta, mattoni, mattonelle e varie vernici e materie plastiche.

In passato, lieve proprietà abrasive di diatomee hanno reso un ingrediente di scelta per metalli lucidi e dentifricio.


POTREBBE PIACERTI ANCHE