Tre tipi di decimali

Tre tipi di decimali

Decimali possono apparire diversi numeri interi, ma a parte si mostrano porzioni di un numero minore di uno, è possibile calcolare con loro in un modo identico all'utilizzo di numeri interi. I decimali sono di diversi tipi. Tre tipi di decimali sono decimali irrazionali, ripetuti e finiti. Si ottiene da diversi tipi di operazioni matematiche.

Decimali finiti

I decimali finiti sono i più facili da comprendere. Una percentuale, per esempio, è un esempio. Se dici il 37 per cento, si sta dicendo 37 su 100 o 0,37. È anche possibile estendere ulteriormente la percentuale. Ad esempio, 37,42% è semplicemente 0.3742. Questi cifre decimali terminare, a differenza di altri generi, che si estendono per sempre. Comuni decimali sono 0.5, pari a metà o 0,125, pari a un ottavo. Ogni posto verso destra del separatore decimale è una potenza di 10. Il primo posto, quindi, è 1/10, seguito da 1/100, 1/1.000, 1/10, 000.

Numeri decimali periodici

Si verificheranno i numeri decimali periodici quando si fa un problema di divisione di un tipo particolare. Ad esempio, dividere 100 da 3. Il risultato è 33.3333, il "3" ripetuta più e più volte. L'unico modo per lavorare con un numero decimale come questo è quello di scegliere dove fermarsi e si completano. Qui, arrotondato a due cifre, il risultato è 33.33. A volte questi numeri il rendering in modo più pulito come frazioni. Il decimale 0,333 (ripetendo) è davvero solo un terzo.

Irrazionali decimali

Decimali irrazionali derivano da altre operazioni matematiche, come le radici quadrate. Essi andare avanti all'infinito, ma non ripetere. La radice quadrata di 5, per esempio, inizia come 2.23606 e continua verso destra senza ripetere. Il numero pi, utilizzato per i calcoli con i cerchi, è un altro comune decimal irrazionale.

Creazione di decimali da frazioni

Si può rapidamente trasformare una frazione in un numero decimale. Una calcolatrice è comoda. A seconda della frazione, si otterrà repeating decimale o finito, ma non otterrete un decimale irrazionale. Per ottenere il decimale, dividere il numero superiore (numeratore) da quella inferiore (denominatore). Per esempio, per convertire 1/20, dividere 1 da 20, producendo 0.05, un numero decimale finito.


POTREBBE PIACERTI ANCHE