Tipi di isolatori di barriera

Isolatori di barriera sono dispositivi che forniscono scudi tra tecnici e il lavoro di laboratorio che conducono. L'industria farmaceutica utilizza isolatori barriera per impedire la contaminazione di un prodotto. Isolatori di barriera proteggono persone, prodotti e dell'ambiente.

Isolatori a pressione positiva

Isolatori a pressione positiva sono ermeticamente chiusi sistemi che lavorano a una pressione superiore a condizioni atmosferiche. Questo livello di pressione impedisce gli ambienti da violare uno su altro. Questi isolatori sono spesso utilizzati per proteggere i prodotti o gli esperimenti da umidità o ossigeno e creare un ambiente di lavoro inerte.

Isolatori a pressione negativa

Anche chiuso ermeticamente, pressione isolatori sono progettati per creare un ambiente con pressione negativa negativa. All'esterno dell'ambiente di lavoro è chiuso per impedire l'ingresso di contaminanti. Questa configurazione fornisce protezione contro qualsiasi culatta da fonti esterne.

Sistema aperto isolatori

Isolatori di sistema aperto permettono all'aria di circolare tra ambienti separati. Sistema aperto gli isolatori sono vulnerabili se utilizzato per l'applicazione sbagliata perché può permettono contaminanti sfuggire o entrare.

Isolatori a sistema chiuso

Isolatori a sistema chiuso sono isolati nel loro ambiente atmosferico, come isolatori di pressione positiva e negativa, che sono ambienti chiusi. Aria non circola tra l'interno e l'esterno, che garantisce che altre sostanze non contaminano entrambi gli ambienti. L'aria all'interno dell'isolatore circola attraverso filtri, che crea un'atmosfera costantemente stabile all'interno dell'isolatore, che il tecnico può che regolano in base alle condizioni.


POTREBBE PIACERTI ANCHE