Teoria dei colori di Hering

Teoria dei colori di Hering

Come gli esseri umani percepiscono il colore non è stata provata. Ci sono diverse teorie proposte dagli scienziati e psicologi nel corso della storia. Karl Ewald Hering Konstantin era un fisiologo tedesco (1834-1918) che studiato il concetto di percezione del colore. Egli ha proposto una teoria che è ancora studiata e accettata come molto probabilmente corretto.

Teoria di Young-Helmholtz

Per comprendere la teoria di Hering, è importante comprendere la teoria di Thomas Young e Hermann von Helmholtz, noto anche come la teoria tricromatica. Hanno proposto che l'occhio umano percepisce i colori in base ai tre colori primari, questi colori rosso, blu e verde.

Sei colori primari

Hering in disaccordo con la teoria di Young-Helmholtz. Invece di colore essendo composta di tre colori di base, ha suggerito che gli esseri umani percepiscono il colore in base a sei colori primari. I colori primari si rappresentano in coppie, opposte tra loro. Le coppie di colori primari sono rosso-verde, blu-giallo e bianco-nero. Poiché questi colori si oppongono a vicenda, non vediamo rossi verdastri, nerastri bianchi o gialli bluastri.

Immagini residue

Immagini residue, noto anche come immagini fantasma, sono illusioni ottiche. Se una persona guarda qualcosa allora sembra lontano, egli vede un'immagine residua. Una manifestazione comune di immagini residue è quello di fissare un'immagine della bandiera americana per alcuni secondi. Quando si guarda dall'immagine, viene visualizzata una versione della bandiera in cui le strisce bianche e le stelle appaiono nere, le strisce rosse appaiono in verde e il blu appare giallo. Secondo la teoria di Hering, i colori del afterimage sono infatti i colori che ha proposto di essere opposti.

Biologia

La teoria della percezione umana dei colori propone che i segnali vengono trasmessi da bastoncelli e coni per il sistema visivo nel cervello. Due tipi di cellule sono presenti in questo processo: bipolari e cellule gangliari. Informazioni visive raccolte dai coni viene passate per le cellule del ganglio. Ganglio parvocellulare cellule (cellule P) processo le informazioni sul colore.

Altre teorie

Teoria dei colori di Hering ha ispirato altre teorie. Teoria di retinex di Edwin Land (1970) si basa su suggerimento di Hering che ci sono sei colori primari. Questa teoria propone che nel cervello, tre colori vengono convertiti a sei. Leo Hurvich e di Dorothea Jameson teoria di cancellazione di tonalità si basa anche sulla teoria di Hering. Essi suggeriscono che la miscelazione dei colori opposti renderebbe un altro colore. Ad esempio mescolando rosso e verde renderebbe non rossastro, giallo verde.


POTREBBE PIACERTI ANCHE