Tecniche di produzione di film

Tecniche di produzione di film

Nel febbraio 1895, Louis e Auguste Lumiere ha inventato una telecamera palmare chiamata il Cinematographe che utilizzato 35mm film con 16 fotogrammi al secondo. Ciò è rimasto lo standard nell'industria cinematografica fino all'avvento del suono nei film, o del sonoro. A partire dal 2011, il film digitale è lo standard. Anche se fotocamere digitali offrono più economia, alcuni registi preferiscono lavorare con la pellicola.

Tecniche di produzione di guerriglia

Un regista di guerriglia è un cineasta non finanziato da un grande budget, ma chi usa la sua creatività per sviluppare tecniche di economici. Ad esempio, capovolgendo la fotocamera così sembra che un attore sta camminando sul soffitto, o usando glitter per dare l'apparenza di ghiaccio in una scena di inverno. Queste tecniche sono comuni nel mondo del cinema low budget, ma a volte un film importante userà le stesse tecniche per girare una scena. Ad esempio, spruzzando acqua per le strade per una scena ripresa durante la notte, le luci della strada che si riflette l'acqua darà profondità al colpo.

Effetti speciali

Grandi immagini in movimento, ad esempio "Avatar" si basano sugli effetti speciali per raccontare una storia. Questi effetti speciali creati in studio o aggiunto a una scena in sala di montaggio, o in post-produzione. Un film d'azione che è supportato da un budget elevato utilizza lo spazio di studio al palco esplosioni o incendi che sono controllati da un equipaggio appositamente addestrato. Ma a partire dal 2011, alcuni effetti, come una creatura da un altro mondo, non serve lo spazio di studio e vengono aggiunti a una scena utilizzando software per computer. Gollum da "Lord of the Rings," di Peter Jackson ad esempio, è un personaggio creato dalla collaborazione del performer Andy Serkis e un computer.

Angoli di ripresa

Angoli di ripresa vengono utilizzati per creare un'illusione, ma servono anche uno scopo pratico. Ad esempio, la stessa scena può essere ripresa in due diverse posizioni utilizzando angoli di ripresa. Un grandangolo imposterà la scena, mentre un secondo angolo registra la maggior parte del dialogo. I due angoli sono girati in luoghi diversi, ma con una piccola modifica la scena avrà un aspetto come se fosse nella stessa posizione. Un regista spesso utilizza più angolazioni per one shot e seleziona quale sia la migliore durante una sessione di modifica.

Di editing

Editing è una parte importante della produzione. Prima di fotocamere digitali, montaggio cinematografico coinvolto taglio e ricollegamento dei centinaia di piedi di materie prime riprese. Gli avanzamenti nella tecnologia permettono il regista moderno a caricare i filmati su un computer contenente il software di editing. Montatori regolare colore, aggiungere effetti e lavorano con i tecnici del suono e il direttore per completare ogni scena. Questo lavoro è definito come post-produzione perché si svolge dopo il film è girato.


POTREBBE PIACERTI ANCHE