Strumenti necessari per fare un Walkie-Talkie

Strumenti necessari per fare un Walkie-Talkie

Un walkie-talkie, o citofono fatti in casa, può essere un progetto abbastanza semplice, in condizione di avere a disposizione i materiali giusti. La maggior parte delle parti necessarie per un DIY walkie-talkie sono prontamente disponibili nell'hardware ed elettronica negozi al dettaglio, o anche da vecchi pezzi di elettronica in giro per casa. Un walkie-talkie è composta da sei parti fondamentali: un trasmettitore, ricevitore, altoparlante, microfono, crystal (canali) e una fonte di alimentazione. Un walkie-talkie in casa sarà leggermente limitato ai canali disponibili, ma funzionerà quasi come un walkie-talkie personale comprato al supermercato.

Due telefoni Cordless

Perché un telefono cordless dispone già di un trasmettitore, ricevitore, altoparlante, microfono e canali tutti costruiti in una singola unità, svolge il ruolo più importante nel progetto. Un cordless telefono comunica normalmente tramite onde radio ad una stazione base, che è, a sua volta, fisicamente collegato ad una linea telefonica. Mentre un walkie-talkie non richiede una linea telefonica, è necessario che la comunicazione tra basi i cordless.

In-Line Coupler

Accoppiatori in linea sono comunemente usati per collegare apparecchiature audio in più parti di un'unica linea telefonica. Per esempio, una famiglia che vuole solo avere facile accesso al telefono da diversi punti della casa utilizzerà un accoppiatore e aggiungere un'estensione, senza la necessità di una linea telefonica separata. L'accoppiatore in linea giocherà molto lo stesso ruolo in un walkie-talkie come in un interno telefonico, collega le stazioni di base del telefono e consentendo la comunicazione diretta tra le unità palmare.

Connettore a 9V e da 300 Ohm

A differenza di telefoni fissi, telefoni cordless richiedono che le loro stazioni radio base essere alimentato da una batteria. Ecco perché l'accoppiatore deve avere una fonte di alimentazione, come avrebbe agito come una stazione di ricarica per le due stazioni base collegato ad esso. Accoppiatori, essendo dispositivi passivi utilizzati solo per collegare apparecchiature con le proprie fonti di alimentazione, non sono dotati di connettori della batteria. Il connettore della batteria pertanto dovrà essere saldato direttamente al cablaggio interno dell'accoppiatore. Il resistore, collegato in serie tra il connettore della batteria e l'accoppiatore, funge da protezione per l'elettronica.

Altri strumenti

Vari strumenti necessari per questo progetto sono tronchesi a filo per il taglio ed esponendo l'accoppiatore cablaggio interno, un asta di saldatura per proteggere la connessione, qualche nastro isolante per sicurezza, un paio di cavi del telefono e uno strumento di piccolo taglio per ritagliarsi una piccola fessura nell'accoppiatore per i fili del connettore. Una batteria è anche necessario collegare al connettore per alimentare le stazioni base. Può essere meglio testare l'intero setup usando due parete cellulari prima di collegare le stazioni base, solo per accertarsi che stia funzionando correttamente.


POTREBBE PIACERTI ANCHE