Strumenti a fiato elisabettiana

Musica ha giocato un ruolo importante nella vita delle persone durante l'epoca elisabettiana. Era una forma importante di intrattenimento per la parte superiore e classi inferiori nel 1500. Maggior parte della gente ha saputo cantare, ballare o suonare uno strumento musicale. Strumenti a fiato ha svolto un ruolo importante nella musica durante questo tempo. Sono stati sviluppati nuovi strumenti a fiato, promuovere la sperimentazione, come compositori non hanno specificato quale strumento dovrebbe svolgere un ruolo particolare. Compositori hanno scritto che la musica e i musicisti ha deciso quali strumenti si adatterebbe il pezzo.

Strumenti a fiato

Uno strumento a fiato è uno strumento che consiste di un tubo con una colonna d'aria. Suono viene creato quando il giocatore soffia in o sopra un boccaglio che si trova all'estremità del tubo. Il passo è determinato dalla lunghezza del tubo e quindi la lunghezza della colonna d'aria vibra. Tra elisabettiano strumenti a fiato erano cornette, trombe, stromento, registratori e flauti.

Nozioni di base

L'età elisabettiana, che copre gli anni dal 1485 al 1603, vide la nascita di strumenti di nuova concezione. Inoltre sono stati implementati strumenti dal precedente periodo medievale. Tuttavia, la musica in questo periodo era molto più raffinato rispetto alla musica del periodo medievale. Strumenti a fiato durante l'epoca elisabettiana incluso strumenti appartenenti alle famiglie l'ottone e il fiato.

Strumenti a fiato

Flauti in epoca elisabettiana erano disponibili in diverse dimensioni e varietà, la più grande è quattro piedi di lunghezza. Il più piccolo flauto era conosciuto come una bombarda. Questi tenuti orizzontalmente tubi forniti il dolce suono solenne necessario per la musica dell'epoca. Giocatori creati suoni soffiando attraverso un boccaglio. Il fife era un tubo di legno lungo con sei-otto fori per le dita e un membro della famiglia di flauto.

Fiati elisabettiani comprendono anche tubi e registratori, che erano verticali flauti con Bocchini a forma di fischietto. Questi tubi di legno con fori per le dita sono stati inventati nel Medioevo, ma ha guadagnati la popolarità in epoca elisabettiana. Musicisti hanno giocato anche il funky, uno strumento simile a un oboe e la gemshorns, un scanalatura-come strumento realizzato da un corno di bue. Cornamuse inoltre sono state usate estesamente. Anche se inventato in Scozia, cornamuse erano un graffetta strumento della musica di corte elisabettiana.

In ottone

Strumenti in ottone anche giocato un ruolo importante durante l'epoca elisabettiana. Trombe in genere sono stati utilizzati per annunciare royalty. A circa cinque piedi di lunghezza, essi sono stati giocati molto baccano per aggiungere alla grandiosità dell'ingresso royal. Versioni più piccole chiamate Cornette sono stati anche utilizzate per annunciare royalty. Il sackbut, che è l'antenato del trombone, inoltre è stata introdotta durante l'epoca elisabettiana. Suono per tutti e tre di questi strumenti è stato creato da labbra vibranti in un boccaglio. Note e passo cambiato come il giocatore regolato suo tensionamento del labbro.


POTREBBE PIACERTI ANCHE