Strumenti a corda tradizionali cinesi

Strumenti a corda tradizionali cinesi

Strumenti a corda cinese tradizionale provengono da entrambe le tradizioni classiche e folk della musica cinese. La distinzione è che la musica classica molto tempo fa è stata mai eseguita in pubblico al fine di distinguerlo come una forma più alta per il élite poiché artisti interpreti esecutori sono stati considerati tra i più basso status sociale. Tuttavia, non importa lo stile di musica, gli strumenti sono stati venerati nel tempo come avendo la capacità di spostare un pubblico e produrre bellissimi pezzi d'arte.

Erhu

L'erhu è un violino due corde, anche conosciuto come un violino cinese. Sua origine risalgono alla dinastia Tang (che regnò tra il 618 e il 907 D.C.), e durante la dinastia Song (960-1279 D.C.) era tra i più popolari strumenti a banchetti imperiali. Nel corso del tempo, e inoltre è diventato comunemente usato nelle opere, e dopo la Fondazione della Repubblica popolare cinese nel 1949, la sua popolarità è cielo-vertiginosamente nel diventare uno degli strumenti più comuni in Cina. Collo, corde, picchetti, ponte, risonatore, qianjin e prua compongono l'erhu. Per lo più in legno, un'estremità della cassa è ricoperta di pelle di serpente, che si dice di dare la sua distintiva sonorità come lo strumento più strettamente simile alla voce umana.

Guqin

Il guqin è un membro della famiglia di Cetra, ed è uno strumento a corde pizzicate. Talvolta indicata dai cinesi come il "padre della musica cinese", il guqin era lo strumento di scelta per molti studiosi dell'antica Cina. Questo strumento è cambiato poco nel corso del tempo; la versione moderna di sette corde ha resistito come la versione più popolare per circa 2.000 anni. Quando ha giocato, l'esecutore coglie le stringhe per creare suoni che vanno quattro ottave.

Pipa

La pipa è un liuto a quattro corde con un corpo a forma di pera. Questo strumento risale al II secolo A.C. ed è relativamente invariato nel design. Il collo contiene 30 tasti, e la gamma può estendersi su 3,5 ottave. Più spesso, la pipa è giocato in posizione verticale, e le dita pizzicare le corde per creare melodie. Rotoli, schiaffi e le armoniche vengono combinati quando si gioca per effetto drammatico, come quando accompagna le storie di famose battaglie.

Konghou

Il konghou prima apparve intorno al 770 A.C. ed è simile a un'arpa occidentale. Originalmente è stato usato nella musica di Corte, che significava che non si è mai giocato per il grande pubblico, ma dalla dinastia Han orientale (25 D.C. a 220) è diventato più comune tra la gente comune. Le prime versioni di questo strumento laici piatto mentre giocate, ma quelli più recenti sono giocati in posizione verticale. La qualità del suono è molto dolce e graziosa, e le versioni più moderne ha cominciato essere prodotto intorno 1950.


POTREBBE PIACERTI ANCHE