Storia del peltro piastre

Storia del peltro piastre

Il peltro è una lega di metallo utilizzata per arti decorative e mercanzie nazionali sin dai tempi antichi. Per rendere il peltro, artigiani fuso tin e aggiunta di piccole quantità di altri metalli come rame, antimonio, bismuto o piombo per creare un metallo più duro e più malleabile. Peltro è entrato in uso diffuso nel 14 ° secolo-in Inghilterra, dove era prevalentemente utilizzate per gli ornamenti di Chiesa. Gradualmente, peltro ha iniziato a sostituire il legno tazze e piatti sulle tavole dei benestanti famiglie britanniche. Dal secolo di mid-17th, peltro era alto stile tavola favorita da tutti coloro che potevano permetterselo.

Peltro britannico

L'Inghilterra a partire fissando standard per il commercio di peltro nel secolo di mid-15th. Nel 1473, la Worshipful Company of Pewterers, una cooperativa di commercio, è stata creata per garantire la qualità delle merci di peltro. Stili di vasellame in peltro seguito stili d'argento, e collezionisti usano spesso la forma di un piatto di stagno e la larghezza e lo stile del cerchio fino ad oggi un pezzo. Peltro primo piatti dal secolo di mid-17th sono quasi piatto con centri rientrati poco profonde e cerchi di pianura, largo. I disegni successivi hanno cerchi più elaborati e decorativi, e più profondamente rientrate centri.

Peltro americano

Coloni britannici che si stabilirono in America durante il XVII secolo ha portato il loro apprezzamento per il peltro con loro. Primi pezzi peltro nelle colonie erano per lo più importazioni britanniche. Commercianti americani non avevano accesso a fonti native di stagno, e Gran Bretagna ha rifiutato di esportare qualsiasi materia prima nella speranza di mantenere il controllo del commercio di peltro. L'unica occasione per lanciare nuovi pezzi è venuto dalla fusione di importazioni. Tuttavia, la rivoluzione americana aprire le porte agli ulteriori scambi di materie prime, e dal 1780-1880, fiorì il commercio americano di peltro.

Disegni semplici

Piastre di peltro americani erano generalmente più semplice e più piccolo di importazioni britanniche. Singolo-perlina peltro piatti decorati con una sottile striscia di modanatura intorno ai bordi erano il disegno favorito. Abbuffarsi famiglie spesso di proprietà un contorno di peltro o una collezione di articoli per la tavola, inclusi caricabatterie, o singoli vassoi utilizzati sotto piatti di peltro. Vasellame in peltro a volte possa essere datati con del creatore marchio o touchmark. Tuttavia, non tutti i produttori di loro pezzi tranciati e alcuni marchi hanno portato via con il tempo.

Evoluzione della tecnologia

Peltro disegni rimasti statici a causa della tecnologia utilizzata per crearli. Pezzi furono gettati di peltro fuso versando costoso bronzo o ottone stampi. Pewterers fatto la maggior parte dei loro investimenti utilizzando gli stampi stessi anno dopo anno. Tuttavia, il XIX secolo ha portato due grandi cambiamenti al commercio di peltro. Britannia, una nuova lega di rame di stagno, antimonio e tre per cento è stato sviluppato. Britannia era più difficile e più lucido rispetto alle precedenti leghe che conteneva piombo e potrebbero essere lavorati più difficile. Intorno allo stesso tempo è stato inventato un metodo di produzione chiamato filatura. Britannia era filata in grandi fogli sottili e quindi posizionata sopra forme su un tornio di filatura e costretto in forme.

Dissolvenze di popolarità di peltro

Filatura ammessi pewterers creare nuove forme e disegni, ma era troppo poco e troppo tardivo. Dal secolo di mid-19th, Galvanotecnica, un processo che ha permesso gli operai del metallo applicare un sottile strato di argento a base di metalli come rame o addirittura Britannia è stato sviluppato. La domanda per vasellame argentato rapidamente superato la domanda di peltro. Porcellana e vetro, che ha visto anche significativi miglioramenti nella produzione, inoltre ha sostenuto una quota enorme di mercato del peltro. Peltro piatti e stoviglie sono sparito gradualmente fino alla seconda metà del XX secolo quando interesse da parte di collezionisti ha creati un nuovo mercato di antiquariato e riproduzioni.


POTREBBE PIACERTI ANCHE