Sintomi del raffreddore canini

Fido non è suo vecchio sé. Lui dorme più e non solo come spunky come al solito. Stagione di influenza e raffreddore è dietro l'angolo e, proprio come loro amici umani. i cani sono sensibili ai virus che causano il raffreddore.

Come con gli esseri umani c'è un virus che provoca un freddo nei cani-- giustamente chiamato canino freddo o coronavirus gruppo 2. Questo non è lo stesso virus che causa il raffreddore umano, ma i sintomi possono essere simili.

Freddo contro influenza

Anche se raffreddore e influenza sono solitamente lumped insieme, c'è una differenza tra i due. Essi sono causati da virus diversi e hanno pochi sintomi diversi.

Flu canino è causato dall'Influenza di un virus (H3N8) e sintomi includono non solo naso che cola, tosse e starnuti, ma anche la febbre.

Canino freddo è causato dal Coronavirus gruppo 2 (CRoV) e sintomi includono naso che cola, tosse e starnuti, ma la febbre non è generalmente associato con questo virus. Tuttavia, le infezioni batteriche secondarie che causano la febbre possono essere presente.

Ci concentreremo sul virus che causa il canino freddo.

Storia

Freddo cane canino è stato identificato in Inghilterra nel 2003. Altri paesi dove il virus è noto per essere diffusa sono Grecia, Giappone, Irlanda, Italia e Regno Unito. A partire da 2006, circa il 55 per cento dei cani negli Stati Uniti sono stati indicati per avere testato positivo per avere il virus o abbia avuto una precedente esposizione al virus.

Quei cani più probabilità di contrarre il virus sono quelli conservati in centri densamente popolati con gli altri cani come strutture di imbarco, Canili, rifugi ed esposizioni di cane.

Sintomi

Il coronavirus provoca un'infezione respiratoria acuta nei cani che è conosciuta come "tosse canile." I sintomi del coronavirus possono includere tosse, naso che cola, starnuti e diminuzione dell'attività e l'appetito. Ancora una volta, a causa del rischio di un'infezione secondaria, può essere altri sintomi presenti, compresa la febbre. I sintomi possono durare per una o due settimane.

Inoltre, i cani possono avere il virus senza sintomi e ancora essere in grado di passarlo insieme.

Trattamento si basa sulla presentazione dei sintomi ed è generalmente favorevole per natura. Un ciclo di antibiotici può essere necessario se un co-esistente infezione batterica è presente. Isolamento o quarantena dell'animale domestico è inoltre consigliabile, anche se il lasso di tempo non è definito. Tre settimane è pensato per essere sufficiente.

Prevenzione/soluzione

Anche se non esiste un vaccino per il trattamento e la prevenzione di questo virus attualmente sul mercato, forse che la stessa infezione fornisce un certo grado di immunità contro re-infezione.

Se il vostro animale domestico ha un raffreddore o presenta i sintomi del raffreddore, la cosa migliore che puoi fare per aiutare a prevenire la diffusione dell'infezione è quello di mettere in quarantena o isolare lei. Certo piacerebbe andare al parco o a doggy day care, ma mantenendo il tuo amico a casa garantirà che avete fatto tutto il possibile per mantenere questo virus contenuto.

Oltre all'isolamento ci sono altre misure che possono essere adottate per aiutare a prevenire la sua diffusione. Consiglia di lavarsi le mani buone e un cambio di vestiti prima di interagire con gli altri cani. Disinfezione delle superfici contaminate nelle strutture pubbliche aiuta a ridurre la probabilità di contaminazione incrociata.

Considerazioni

Maggior parte dei sintomi sono lieve e possono essere sostenuta a casa. Ma se i sintomi di Fido diventano gravi, la cosa più importante che puoi fare per lui è di portarlo dal veterinario per una valutazione ed eventuali trattamenti necessari.

Va da sé che i nostri animali domestici guardano a noi di agire nel loro migliore interesse. Riconoscere i sintomi e seguendo alcune delle raccomandazioni sopra aiuterà il vostro cane a recuperare rapidamente e senza complicazioni nel caso improbabile che egli ottiene un raffreddore.


POTREBBE PIACERTI ANCHE