Segni e sintomi della rabbia in Housecats

Segni e sintomi della rabbia in Housecats

La rabbia è una malattia virale trasmessa principalmente attraverso morsi di animali. Housecats sono meno esposti ai rischi per la rabbia di animali domestici con significativa esposizione agli animali selvatici, anche se possono ottenere la malattia da un certo numero di fonti. I sintomi della rabbia sono essenzialmente le stesse in housecats come in altri piccoli mammiferi: seguì un periodo di letargo di aggressione, la degenerazione fisica e la morte.

Letargia

I primi sintomi della rabbia sono malessere, febbre e letargia. In housecats, malessere può manifestarsi come rallentato ritmo del movimento, perdita della capacità di deglutire e rigidità articolare. Sintomi di rabbia non manifestano generalmente fino a 20 giorni a 6 mesi dopo l'esposizione iniziale dell'animale alla malattia, quindi proprietari di animali domestici non possono essere sempre in grado di disegnare un collegamento diretto tra il comportamento alterato di loro animale e l'incidente che ha portato all'infezione.

Aggressione

Letargia è spesso seguita da un periodo di comportamento aggressivo, a volte chiamato "rabbia furiosa," durante la quali gatti presentano i sintomi più comunemente associati con la rabbia: iperattività, aumento della sensibilità al rumore e la luce e la violenza. Verso la fine di questo periodo, il gatto può sbavare o schiuma alla bocca. Gatti che presentano questi sintomi dovrebbero essere messi in quarantena per evitare la diffusione della malattia agli esseri umani o altri animali. Persone che hanno avuto contatti con un gatto che presentano questi sintomi dovrebbero consultare un medico.

Degenerazione

Dopo 2-10 giorni dei sintomi di rabbia, il gatto entrerà un periodo di degenerazione fisica che termina nella morte. Rigidità articolare può raggiungere il punto di paralisi e può essere accompagnata da perdita della visione e dell'udito. Difficoltà di respirazione comunemente causa animali di entrare in coma prima della morte. I corpi dei gatti affetti da rabbia possono contenere tracce di malattia e devono essere gestiti da professionisti del controllo degli animali. Non c'è nessun trattamento conosciuto per la rabbia una volta hanno manifestato sintomi, così tanti animali sono euthanized prima che si verifichi la fase finale della degenerazione.

Variazione

La rabbia è un virus in rapida evoluzione, e i sintomi possono variare da animale ad animale. Alcuni gatti si procederà direttamente da un periodo di letargo ad un coma degenerativo (una progressione chiamato "rabbia dormiente"), mentre altri possono manifestarsi sintomi aggressivi con poco preavviso. I proprietari hanno familiari con temperamento del loro gatto dovrebbero guardare fuori per eventuali cambiamenti improvvisi nel comportamento. Il miglior trattamento per la rabbia è la vaccinazione preventiva, che il dipartimento di salute e servizi umani raccomanda per tutti gli animali addomesticati.


POTREBBE PIACERTI ANCHE