Regole per giocare a scacchi

Il popolare gioco da tavolo di scacchi si gioca su un tabellone con otto righe e otto colonne e pozzi due giocatori in competizione testa a testa. Ogni partecipante controlla il nero o bianco suonare pezzi e inizia con un totale di 16 di loro - un re, una regina, un paio di cavalieri, due alfieri, due vescovi e otto pedoni. L'obiettivo è quello di segnare uno scacco matto il tuo avversario.

Programma di installazione

I pezzi di gioco avviare sulle due righe più vicina a ciascun giocatore. Da sinistra a destra, la fila più vicina a ciascun giocatore contiene una torre, un cavaliere, un vescovo, la Regina, il re, un vescovo, un cavaliere e una torre, mentre la riga direttamente di sopra di loro contiene otto pedoni.

Gameplay

Chi controlla il bianco set di pezzi sempre va per primo. In seguito, entrambi i giocatori alternativi si muove durante il tentativo di catturare i pezzi dell'avversario.

Scacco matto

L'obiettivo del gioco è quello di intrappolare il re dell'avversario, che è definito come uno scacco matto. Per effettuare questa operazione, è necessario posizionare i pezzi preferiti nel modo che uno potrebbe prendere il re il turno successivo e non c'è nessuna mossa che l'avversario può fare che sarebbe proteggere il re o spostarlo fuori pericolo.

Movimento

Il re può muovere uno spazio in qualsiasi direzione, mentre la regina può spostare qualunque numero di caselle in qualsiasi direzione e la torre può muovere un numero qualsiasi di spazi, ma solo verticalmente o orizzontalmente. Vescovi possono spostare un numero illimitato di spazi diagonali, mentre cavalieri si muovono a forma di L..--vale a dire due interamente un modo e un terzo in una direzione diversa.

Pegni

Pegni, d'altra parte, in genere spostare uno spazio in avanti, ma ci sono due eccezioni a questo. Pegni possono muovere uno o due spazi in loro prima mossa, e quando prendono un pezzo, devono farlo in diagonale. Guadagnano anche una promozione per un altro pezzo (di scelta del giocatore) se raggiungono con successo fine dell'avversario del Consiglio.

L'arrocco

Le regole per giocare a scacchi includono anche una manovra chiamata "Arrocco" in cui un re è consentito spostare due spazi verso una torre vicina, e la Torre si sposta verso il lato del re più vicino al centro della tavola. Questo può essere fatto solo se né il pezzo è stato spostato ancora e non ci sono nessun altri pezzi tra il re e la Torre.


POTREBBE PIACERTI ANCHE