Rame di ferrite vs conducibilità

Rame e metalli ferrosi (quelli con una base di ferro) sono spesso scelti per alcune applicazioni basate sulla loro conducibilità. Rame, ad esempio, viene utilizzato nei fili per la sua elevata conducibilità elettrica. La conducibilità termica ed elettrica di questi metalli può variare con la temperatura.

Conducibilità elettrica

Conducibilità elettrica si riferisce alla quantità di corrente che verrà eseguito attraverso un metallo, dato una certa tensione applicata. È l'opposto della resistenza elettrica. Il rame ha una conducibilità molto maggiore, presso 0,596 10 ^ 6 / (cm-ohm). Il ferro ha una conducibilità elettrica di 0.0993 10 ^ 6 / (cm-ohm).

Conducibilità termica

La velocità alla quale un metallo conduce il calore, dato una differenza di temperatura applicata, è la sua conducibilità termica. Il rame è molto conduttivo, avendo una conducibilità di temperatura di 223 Btu / (hr-deg. F-ft). Ferro da stiro, mentre ancora un buon conduttore, è inferiore a 42 Btu / (hr-deg. F-ft).

Causa della conducibilità

Il numero di elettroni nel guscio di valenza di un atomo determina relativa conduttività elettrica. Il rame ha un elettrone libero che possa essere facilmente trasferito. Il ferro ha due o tre, a seconda del suo stato. La struttura atomica della grata di metallo colpisce la sua conducibilità termica. Un reticolo molto attentamente imballato causa atomi di urtano più facilmente e di condurre il calore meglio.


POTREBBE PIACERTI ANCHE