Quali sono i quattro passaggi nella analisi dei fossili?

Antropologi e paleontologi generalmente analizzano fossili utilizzando i quattro passaggi di base della separazione, identificazione, organizzazione e interpretazione. Una vasta gamma di diverse metodologie può essere utilizzata in ciascuna di queste fasi, ma qualsiasi analisi fossile nell'ordine preferito preserva l'integrità del campione e si conforma al metodo scientifico.

Separazione

Separazione dei fossili si riferisce a diverse fasi differenti e metodologie. Bisogno di essere separati dalla sabbia, roccia o liquido in cui è stato trovato un fossile, e potrebbe dover essere separata dalla materia organica e altri fossili. Fossili di separazione a volte coinvolge trattarli con prodotti chimici o sospenderli in soluzione per rimuovere l'argilla indurita o rock in cui essi sono stati racchiusi.

Identificazione

Fossili non possono essere identificati correttamente fino a quando sono stati separati dal loro luogo di scoperta e puliti. Identificare un fossile può essere possibile da studio anteriore, oppure può richiedere test genetico o carbonio-14 per determinare l'età.

Organizzazione

Fossili che sono stati identificati solitamente sono organizzati secondo i requisiti di un progetto specifico o di spedizione. Numerosi frammenti di ossa e piccoli fossili possono essere organizzati per ricreare lo scheletro di una persona o un animale. Fossili potrebbero anche essere organizzati da peso, dimensioni, età o l'area geografica in cui si trovavano. Organizzazione è solitamente orientata verso che illustrano un'interpretazione estensiva.

Interpretazione

Interpretazione dei fossili si concentra spesso su tutto, piuttosto che di sue parti. Fossili sono analizzati in confronto e contrasto a piccole zone, regioni e interi ecosistemi. Interpretazione è spesso destinato a contribuire a formare un'ipotesi su come una creatura estinta vissuto e interagito nel suo ambiente naturale.


POTREBBE PIACERTI ANCHE