Problemi di cuore del gatto

I gatti sono nati con problemi di cuore (congenite) o sviluppano durante la loro vita (acquisita), e la maggior parte sono il risultato di uno dei tre tipi di cardiomiopatia, condizioni in cui il cuore del gatto si ingrossa e non pompare o riempire correttamente. Maggior parte dei gatti non mostrano sintomi fino a quando la malattia progredisce verso una fase tardiva, e scompenso cardiaco può verificarsi. Con una corretta diagnosi, farmaco e amorevole cura a casa, un gatto con problemi di cuore può vivere una vita abbastanza a lungo a seconda della gravità del problema.

Tipi

Ci sono tre tipi di congestizia nei gatti: cardiomiopatia ipertrofica, cardiomiopatia dilatativa e cardiomiopatia restrittiva. Problemi cardiaci congeniti nei gatti includono malformazione della valvola mitrale, malformazione della valvola tricuspide e difetti del setto ventricolare. Problemi di cuore acquisite nei gatti includono displasia ventricolare destra aritmogena, ipertiroidismo e tromboembolia atriale sistemica.

Sintomi

Maggior parte dei gatti nascondere i loro sintomi, in modo che spesso è difficile sapere che siete affetti da un problema di cuore fino a quando la malattia è troppo avanzata. I sintomi più comuni includono perdita di appetito, vomito, tosse, svenimento, aprendo la bocca quando la respirazione e avendo un addome esteso e labbra blu, gengive e lingua. Alcuni gatti con le malformazioni cardiache gravi possono diventare paralizzati negli arti posteriori, e possono morire improvvisamente.

Cause

La cardiomiopatia ipertrofica è causata da una mutazione genetica nel muscolo del cuore del gatto, che gli impedisce di pompare adeguatamente il sangue. A volte se un gatto è affetto da ipertiroidismo, ipertensione o cronica del rene o l'affezione epatica, egli può sviluppare problemi cardiaci. Se la condizione sottostante viene trattata con successo, problemi di cuore a volte andare via.

Diagnosi

Un veterinario darà un gatto un esame fisico completo e ascoltare il suo cuore. Anche lui può fare esami del sangue per escludere altre condizioni e malattie, ordinare radiografie o un'ecografia per visualizzare il cuore del gatto per eventuali anomalie ed eseguire un elettrocardiogramma per misurare la frequenza cardiaca e per determinare se il cuore sta funzionando correttamente. Esami del sangue può essere fatto anche per controllare malattie epatiche o renali, poiché queste Condizioni a volte causare problemi di cuore.

Trattamento

Problemi cardiaci nei gatti sono incurabili, ma possono essere controllate con i farmaci e una dieta povera di sale. Diuretici sono prescritti per ridurre l'accumulo di liquido nei polmoni, e dilatatori aiutano a pompare sangue più facilmente. ACE inibitori, beta-bloccanti, la terapia antiaritmica, farmaci antiaggreganti piastrinici (aspirina) e i supplementi della taurina sono usati per trattare molti problemi di cuore di gatto. Alcuni gatti con malattia cardiaca severa possono avere bisogno di ossigeno terapia.

Prognosi

Un gatto con un problema di cuore che è diagnosticato precocemente può vivere abbastanza a lungo con il farmaco adeguato. Se egli non mostra sintomi quando il problema viene diagnosticato, egli può vivere finchè cinque anni, ma un gatto mostrando segni di insufficienza cardiaca può vivere solo circa 3 mesi. La prognosi per un gatto affetto da coaguli di sangue gettati può essere solo 6 mesi. Un gatto con coaguli di sangue e l'edema polmonare può vivere circa 2 anni se dato farmaco adeguato.


POTREBBE PIACERTI ANCHE