Poesie di Shakespeare utilizzando allitterazione

Poesie di Shakespeare utilizzando allitterazione

Sebbene i sonetti sono forse le più famose poesie di Shakespeare, scrisse poesie in molti generi. Shakespeare ha usato allitterazione, o la ripetizione di suoni consonantici all'inizio di sillabe, ad un'ampia varietà di effetti in ogni tipo di genere.

Sonetti

Allitterazione abbonda in 154 sonetti indipendente di Shakespeare. I sonetti utilizzano frequentemente forte allitterazione in primo, quinto, nono, XIII e XIV linee per enfatizzare la divisione dei sonetti Shakespeariani in tre quartine e un distico finale, anche se può verificarsi in qualsiasi punto per sottolineare idee e fare linee memorabile. Per istanza, Sonnet 12 inizia, "Quando io conto l'orologio che indica l'ora," Introduzione "C" e allitterazione "T" in un battito regolare staccato come il ticchettio di un orologio.

"Di un amante denuncia"

Stampato con i sonetti, il poema di 329-linea "Denuncia di un amante" cade, giustamente abbastanza, in genere dei poems"denuncia" popolare nei primi anni del Seicento. Seduti fuori, il narratore osserva un oratore femminile lamentando la perdita della verginità per un uomo anziano. Il poema usa allitterazione per evocare il discorso liscio che ex amante della donna utilizzato per convincerla, specialmente con i suoni "S". Ad esempio, egli conclude la sua offerta per i suoi favori con un motivo che lei presterà "morbido pubblico al mio disegno dolce, / e credent anima a quel giuramento forte-legato / che si preferisce e si impegnano mio troth."

Poesia nel dramma

Sonetti e canzoni si verificano in molte delle opere di Shakespeare, e queste poesie spesso coinvolgono allitterazione. "Romeo e Giulietta," per esempio, inizia con un sonetto che prefigura la trama di gioco, tra cui queste righe con "F" e "L" allitterazione: "da via lombi fatali di questi due nemici / una coppia di innamorati prendere la loro vita." In "As You Like It," Amiens utilizza anche allitterazione "F" nel ritornello della sua canzone criticare le relazioni: "la maggior parte l'amicizia è fingendo, più amorevole, mera follia." La lettera "F" è un suono fricativa, così l'allitterazione in entrambi questi esempi dà loro una qualità sibilo che è tematicamente opportuno la tragedia di "Romeo e Giulietta" e la revisione ironica di "amicizia" e "amorevole" in "As You Like It."

Poesie occasionali

Shakespeare scrisse anche poesie per occasioni specifiche, o "poesie occasionali," come Elegie ed epitaffi. La brevità di questi pezzi rende ancora più evidente il loro uso di allitterazioni, e il dispositivo poetico rende la poesia altamente memorabile. Suo "versi upon the Stanley tomba presso Tong," scolpito su una lapide, concludere con forte allitterazione "S": "Quando tutti al consumo di tempo sarà dato, / Stanley per il quale questo si leva in piedi starà nel cielo". E "Upon the King", che è comparso sul frontespizio di un'edizione delle opere del re James I, inizia, "corone hanno la loro bussola; lunghezza di giorni, loro data; / Trionfi, le loro tombe; Felicity, il suo destino."


POTREBBE PIACERTI ANCHE