Piante commestibili del deserto di Mojave

Piante commestibili del deserto di Mojave

Il deserto del Mojave occupa 25.000 miglia quadrate in parti della California, Arizona, Nevada e Utah. Anche se noto per Death Valley e la temperatura massima registrata massima di 134 gradi, è affatto un deserto senza vita. Come molti deserti, è costellato da una serie di piante commestibili che ha fornito preziosi derrate alimentari indiani americani.

Fico d'India

Fico d'India si riferisce a circa dozzina specie del genere Opuntia. Prickly pear cactus hanno grandi rilievi carnosi e grosse spine. Le pastiglie producono fiori, immagazzinano acqua e svolgono la fotosintesi. Fiori di cactus vanno dal rosso al viola al giallo. Le parti commestibili del cactus comprendono sia la frutta e le pale. Il frutto è venduto nei mercati messicani come "tonno." È pelato e consumato crudo, ma è anche apprezzato come gelatina, caramelle, succhi di frutta e vino. Le pastiglie sono cotto e mangiate come un vegetale. Fico d'India è ad alto contenuto di fibre, minerali e vitamine.

Miele Mesquite

Gli alberi miele mesquite crescono baccelli altamente nutriente che assomiglia fagiolini. La polpa carnosa fornisce cibo per molte specie di mammiferi domestici e selvatici. Sono un alimento di base tra California desert indiani e messicani rurali. Si mangiano sia freschi che secchi e anche macinato in farina per dolci secchi, pane e bevande fermentate.

Pinyon Pine

Alberi di pino pinyon crescono nelle più alte altezze di Mojave. Coni dell'albero di produrre noci commestibili che i nativi americani raccolti da scoiattolo cache, raccolse da terra e scelto dai coni. Loro mangiavano tutto e messi a terra in farine per pane, alimenti e bevande. Sono ancora stati raccolti in alcune zone per il cibo e il commercio. Alcuni stand albero di pino sono minacciate da oltre di raccolta.

Quercia

Il frutto della quercia, ghiande sono utilizzate come alimentazione del maiale, una fonte di olio e tannino e un alimento importante per molte tribù di indiani d'America. Una quercia matura può produrre 150 a 300 libbre di ghiande in tre anni. Gli indiani li imbevuta di acqua per lisciviare acido tannico che ha dato loro un sapore amaro e poi cucinate in vari modi.


POTREBBE PIACERTI ANCHE