Op Amp teoria

Amplificatori operazionali (amplificatori operazionali) sono uno dei componenti chiave di circuiti elettronici analogici. Originariamente utilizzato per eseguire operazioni matematiche, essi sono utilizzati anche per molte altre applicazioni come il filtraggio e condizionamento del segnale. Amplificatore operazionale teoria si basa sul concetto di un op-amp ideale con determinate caratteristiche; nel mondo reale, amplificatori operazionali eseguono in modo leggermente diverso.

Guadagno ad anello aperto

Il guadagno di un circuito è la sua capacità di aumentare l'ampiezza o la potenza di un segnale di ingresso. Il guadagno ad anello aperto è il guadagno di un op-amp quando nessun feedback viene applicato. In un op-amp ideale, il guadagno ad anello aperto è infinito. In realtà, il guadagno ad anello aperto per un tipico amplificatore operazionale è circa 10 alla potenza di cinque, o 100.000.

Gamma di tensione

In un op-amp ideale, la gamma di tensioni disponibili in uscita si considera per essere infinito. In realtà, le tensioni positive e negative massime in uscita sono limitate dalle tensioni di alimentazione disponibili per l'op-amp.

Larghezza di banda infinita

La larghezza di banda disponibile di un op-amp ideale è infinito. Il modulo della risposta in frequenza di un op-amp ideale è pianeggiante, con zero di sfasamento. Ciò significa che la frequenza del segnale in uscita sarà esattamente lo stesso come la frequenza del segnale in ingresso, e le forme d'onda potrebbe essere esattamente sincronizzate.

Banda di potenza e velocità di risposta

La larghezza di banda di potenza è la gamma di frequenze alle quali output completo di corrente e tensione è disponibile. In un op-amp ideale si presume di essere infinito; piena potenza è disponibile a tutte le frequenze. Lo slew rate si presuppone anche che per essere infinito. In altre parole, il tasso di variazione della tensione di uscita è ritenuto non avere limiti.

Rumore e corrente d'ingresso

Si suppone per essere nessuna perdita e nessun pregiudizio corrente in un op-amp ideale. La corrente di ingresso è pari a zero. Rumore - estranee e indesiderate interferenze con il segnale..--è anche pari a zero.

Input e Output impedenza

L'impedenza dell'input è l'opposizione che l'op-amp presenta al flusso di corrente quando viene applicata una tensione ai suoi ingressi. In un op-amp ideale, l'impedenza dell'input è considerato uguale a infinito. L'impedenza in uscita si presume anche di essere infinito.

Rapporto di reiezione di modo comune e rapporto di reiezione dell'alimentazione

Il rapporto di reiezione di modo comune (CMRR) è la tendenza dell'op-amp a rifiutare l'input che è lo stesso in entrambi i terminali di ingresso. Il rapporto di reiezione di alimentazione (PSRR) è il rapporto tra il tasso di variazione tensione dell'op-amp di alimentazione alla tensione di ingresso differenziale che produce la tensione di alimentazione del dispositivo. Entrambi si suppone per essere infinito in un op-amp ideale.

Generale

Due importanti concetti di base possono essere derivate dalle varie caratteristiche dell'op-amp ideale. In primo luogo, la tensione di ingresso differenziale è pari a zero. In secondo luogo, il flusso di corrente in entrambi terminale di ingresso è anche zero. Queste due proprietà sono fondamentali per tutti gli op-amp teoria e progettazione di circuiti.


POTREBBE PIACERTI ANCHE