Modi positivi per gestire i conflitti

Ogni volta che si dispone di 2 o più persone coinvolte con qualcosa, ci saranno conflitti occasionali. Questo è vero nelle famiglie, tra amici e nei luoghi di lavoro. Verifica del conflitto; come gestire la cosa è chiave. Piuttosto che scegliere di discutere o combattere, che si aggiunge al problema, ci sono altri modi più positivi a fine conflitti.

Negoziazione

Sedersi e discutere i problemi può risolvere molti conflitti..--finché essa non si trasformi in argomentando.

Mediazione

A volte il conflitto non può essere gestito da persone coinvolte. Potrebbe essere necessario un mediatore per aiutare a fornire equilibrio. I mediatori possono essere il Direttore HR in un business, o un consulente in conflitti personali. L'unico arbitro di mediatori; non fanno la decisione di fine (Vedi risorse).

Peer Mediation

Dovuto l'aumento nella scuola bullismo, molte scuole hanno avviato programmi di mediazione di peer. Di solito sono monitorate da insegnanti o orientatori. Questi programmi aiutano gli studenti a diventare più forti, e imparano le abilità di risoluzione di conflitto positivo fin dall'inizio.

Arbitrato

Arbitrato coinvolge una terza parte, come in mediazione. Ma in questo caso, l'arbitro prende le decisioni finali. A volte persone partirà con la mediazione, e se ancora non possono lavorare fuori una decisione, si rivolgono ad un arbitro.

Gestione della rabbia

Alcuni conflitti dovuti a un individuo che non sa come controllare la rabbia. Questo può comportare di litigare, abusi verbali, abuso fisico e violenza. Corsi di gestione della rabbia possono fornire consulenza e insegnare nuove capacità di coping.

Aggiudicazione

Giudizio significa che è necessario avere il sistema di Corte intervenire. Generalmente questo significa che il conflitto è troppo grande da gestire per conto proprio.

Risoluzione dei conflitti e studi sulla pace

Diverse scuole di specializzazione offrono lauree in conflitto studi ad alta risoluzione e la pace. Questo grado si allena nel contribuire a risolvere i conflitti globali.


POTREBBE PIACERTI ANCHE