Mitocondriale e la ripartizione del DNA nell'invecchiamento processo

L'invecchiamento è un processo che l'esperienza di tutti gli esseri umani. Sintomi come perdita di capelli, perdita di visione e le rughe sono familiari a tutti. Tuttavia, le cause esatte di invecchiamento sono sconosciute e i soggetti di studio molto. Attualmente, la prova suggerisce che l'invecchiamento è causato da difetti nel DNA di cellule umane e di loro mitocondri.

DNA

DNA è l'acronimo di acido deossiribonucleico. Questa sostanza contiene il materiale genetico per tutti gli organismi e in genere si trova nel nucleo di una cellula, anche se alcune cellule non contengono un nucleo. Il DNA è in grado di duplicarsi. Ogni volta che una cellula crea una copia di se stesso, anche copia del suo DNA. Nel corpo umano, le cellule replicano se stessi durante la crescita o durante la riparazione, come la riparazione del tessuto danneggiato della pelle. Le cellule in un corpo umano replicherà molte volte durante la vita di un essere umano.

Mitocondri

I mitocondri sono uno dei diversi organelli, o piccole strutture, all'interno delle cellule. Vitale per la sopravvivenza degli esseri umani, i mitocondri sono in grado di convertire l'ossigeno e gli zuccheri in ATP, una molecola ricca di energia utilizzabile da una cella. I mitocondri sono insoliti fra gli organelli in quanto hanno un proprio DNA, separato dal DNA della cellula che abitano e contenente le istruzioni per produrre energia e svolgere altre funzioni mitocondriali.

Ripartizione del DNA

Nel corso della vita di una persona, il suo DNA è soggetto a molti fattori dannosi, come ossidazione o danni da raggi ultravioletti. Questi possono causare parti di un filamento di DNA per diventare danneggiati, eliminati o sostituiti con altre parti del filamento. Se la cella viene replicato se stesso, è possibile che questi errori saranno presenti nella nuova cella. Inoltre, la capacità di riparare questi errori diminuisce significativamente con l'età. Anche se la prova è inconcludente, ricercatori suggeriscono che errori nel DNA delle cellule e la decrescente capacità di riparare loro sono almeno parzialmente responsabili degli effetti di invecchiamento.

Ripartizione del DNA mitocondriale

DNA mitocondriale è anche soggetto a danni e mutazione. Tuttavia, il DNA mitocondriale accumula errori molto più veloci di DNA nucleare. Questo è perché i mitocondri creano molecole ossidanti durante il processo di creazione di energia. Queste molecole sono dannosi per il DNA, ma sono anche una parte naturale del processo di energia. Nel corso del tempo, i mitocondri sono in grado di continuare la loro funzione di produrre energia per la cellula, che uccide la cellula. Questo è pensato per essere un importante fattore che contribuisce all'invecchiamento.


POTREBBE PIACERTI ANCHE