Malattie infiammatorie nei cani

Malattie infiammatorie nei cani

I cani sono suscettibili di parecchie malattie infiammatorie, alcuni di loro lo stesso come quelli negli esseri umani e alcuni che attaccano solo i cani. Alcuni di quelli che si trovano solo nei cani si trovano nella popolazione canina mentre alcuni si trovano solo nelle razze specifiche. Alcune malattie infiammatorie nei cani sono trattati facilmente mentre altri sono fatali. Sintomi di queste malattie devono essere portati all'attenzione di un veterinario immediatamente.

Malattie intestinali infiammatorie

Con malattia infiammatoria intestinale, lo stomaco o l'intestino o, talvolta, entrambi sono invase dalle cellule infiammatorie che sono responsabili di mantenere il sistema immunitario del corpo. Nei casi peggiori, distruggono le cellule invadono le cellule normali e tessuto cicatriziale si accumula. La causa potrebbe essere genetica, infezioni, dell'alimentazione o problemi con il sistema immunitario. I principali sintomi sono diarrea e vomito, e nei casi peggiori, il cane sarà diventare depresso, non mangiare, avere la febbre e perdere peso. L'unico modo per ottenere una diagnosi definitiva per le malattie intestinali infiammatorie è con una biopsia. I trattamenti includono cambiamenti di dieta, farmaci anti-infiammatori, corticosteroidi, immunosoppressori e farmaci anti-diarrea.

Meningoencephalomyelitis granulomatosa

Meningoencephalomyelitis granulomatosa (GME) è una malattia infiammatoria acuta, progressiva del sistema nervoso centrale dei cani. È comune nei cani che sono affetti da una malattia neurologica. Può causare danni irreversibili al sistema nervoso centrale. GME è stato trovato nella maggior parte di razza e nei cani di qualsiasi età, ma è il più prevalente nei cani di mezza età, piccolo-razza. La diagnosi può essere difficile perché i sintomi sono simili ad altre malattie neurologiche. Solitamente è compiuto attraverso l'eliminazione di altre malattie. A volte un CT o MRI è usato, ma i sintomi del GME assomigliano a quelli di un'altra malattia, neoplasia. Il trattamento più utilizzato è costituito da corticosteroidi e radiazione viene utilizzato per estendere il tempo di sopravvivenza medio del cane. Secondo la posizione e i trattamenti, il tempo di sopravvivenza può essere più breve 14 giorni o finchè 404 giorni.

Pug Dog encefalite

Pug Dog encefalite (PDE) è una malattia infiammatoria terminale del cervello che colpisce solo i cani Pug. Altre piccole razze come il Maltese, pechinese e Yorkshire Terrier possono avere una malattia che è molto simile. Pug Dog encefalite provoca crisi epilettiche, e se il cane ha una crisi epilettica ed è sotto 1 anno di età o oltre 5 anni di età che dovrebbe essere testato per PDE. I sintomi sono depressione, andatura anormale, convulsioni, cecità, guardare fuori nello spazio, premendo la testa contro il muro o mobili, una sconcertante a piedi e urlando intermittente. La causa dell'encefalite cane Pug è sconosciuta. La diagnosi è difficile perché i sintomi sono molto simili a quelli di altre malattie. PDE è sempre fatale e nella maggior parte dei casi non viene diagnosticata solo dopo la morte.

Demodicosi

Demodicosi sono più comunemente conosciuto come rogna. È una malattia infiammatoria che è causata dall'acaro Demodex. Proprio come è grave dipende da due fattori: il tipo esatto di acaro e il numero di acari. Rogna demodectic possa influenzare una parte specifica del corpo o può apparire dappertutto. I sintomi includono alopecia, un arrossamento della pelle (eritema) e la comparsa di lesioni e scale. La diagnosi è fatta di raschiatura della pelle, ed esaminando i singoli peli può identificare l'acaro specifico. Casi localizzati solitamente non necessitano di trattamento. Nei casi più gravi potrebbe prendere l'uso prolungato di farmaci e salse di zolfo per curare di calce.

Pancreatite

La pancreatite può essere causata da molte cose tra cui infezioni, disturbi metabolici, tra cui iperlipidemia (alta quantità di lipidi nel sangue), ipercalcemia (alta quantità di calcio nel sangue), l'obesità, traumi e shock. La pancreatite è più prevalente nei cani di mezza età e in alcune razze, vale a dire Schnauzer e Terrier di Yorkshire. I sintomi includono addome dilatato o dolorose, mancanza di appetito, depressione, disidratazione, una gobba, vomito, diarrea e feci giallo, grassa. Nei casi più gravi, il cane può avere le aritmia del cuore, sepsi, difficoltà di respirazione e coagulazione intravascolare diffusa (DIC), che causa emorragie multiple. Il trattamento comprende il digiuno e farmaco per 24 ore e il cambiamento della dieta.


POTREBBE PIACERTI ANCHE