Malattie canine che causano cappotti sentente l'odore di muffa

Malattie canine che causano cappotti sentente l'odore di muffa

Un cane di solito ha un certo odore di "doggy" se è pulito o sporco, e questo è abbastanza normale. Ma alcune malattie si caratterizzano con odori distintivi nel cappotto e questi devono essere trattati al fine di evitare effetti negativi.

Tigna

Una delle infezioni più comuni nella cute e il mantello del cane è chiamata tigna. Mentre si chiama "verme", è in realtà un'infezione fungina che possa causare desquamazione, prurito, bruciore e irritazione al punto dove il cane stesso crudo graffierà. Poiché l'infezione è un fungo, spesso trasporta un odore umido, muffa, che può essere rilevato nei capelli del mantello. Inoltre rende i capelli cadono alla fonte dell'infezione.

Hot spot

Chiamato anche dermatite umida acuta, punti caldi sono reazioni alle punture delle pulci o altri irritanti per la pelle. Segni di questa malattia sono umidi, stillicidio pelle presso la fonte di irritazione, scabbiosa croste e un cattivo odore. Il trattamento è per l'origine della reazione e steroidi e trattamenti topici per le piaghe se stessi.

Lievito infezione

Un colpevole principale della muffa perchè lo cambiavano pelliccia sentente l'odore è un lievito infezione. La pelle diventa oleosa e ancora produrre ferite croccante che prurito e creare punti caldi. Lievito, che è normalmente presente sul cane, a volte provoca un'infezione che deve essere diagnosticata e trattata da un veterinario. Trattamento orale e topico sarà liberare il cane dell'infezione.

Acari, piaghe, infezioni

Praticamente qualsiasi irritante che possa verificarsi sulla pelle di un cane può causare un'infezione, se le circostanze sono di destra, e molte di queste infezioni possono provocare un odore nel cappotto. Alcuni degli odori sono miti, e alcune sono molto forti e putrido. Qualunque sia la causa dell'odore, è la causa e non l'odore stesso che deve essere trattata. Semplicemente lavando il cane con uno shampoo forte odore sarà solo mascherare i sintomi, non cura la malattia.


POTREBBE PIACERTI ANCHE