Magneti permanenti vs Temporary magneti

I magneti sono un tipo di oggetto (alcuni naturali, alcuni artificiali) che generare campi di forza chiamati "campi magnetici". Attraverso mezzi di questi invisibili campi di forza magnetica sono in grado di ottenere alcuni metalli a loro come ferro, nichel e acciaio. Ogni magnete possiede due estremità, o "poli", chiamati Nord e sud. Poli opposti si attraggono e respingono a vicenda come poli. Alcuni dei nostri magneti sono permanenti e sempre generare campi magnetici. Altri magneti sono temporanei e solo generano campi magnetici per un tempo limitato.

Scoperta di Oersted

Durante l'anno 1820, Hans Christian Oersted, il fisico, scoperto che correnti elettriche generano campi magnetici. Anche se non lo sapeva al momento, aveva scoperto il motivo perché i magneti permanenti e temporanei hanno campi magnetici.

Struttura atomica

Magneti permanenti formano loro campi a livello subatomico. Tutta la materia è fatta di atomi. A sua volta, gli atomi sono fatti di particelle subatomiche. Ogni atomo ha un nucleo, che è un piccolo nucleo denso con una carica elettrica positiva. Nucleo di ogni atomo è circondato da elettroni, che sono particelle con carica elettrica negativa.

Generazione di campo del magnete permanente

Ogni elettrone è filatura e muoversi i nuclei presso i centri degli atomi. Movimento di elettroni è correnti elettriche. Poiché ogni atomo è circondato da piccole correnti elettriche, ogni atomo genera un campo magnetico molto piccolo. Nella maggior parte delle sostanze questi magneti dimensioni atomo puntano in ogni direzione. Poli nord sedersi accanto al Polo Sud, e sono tutte annullarsi a vicenda, lasciando la sostanza non magnetico. Alcune sostanze, come magnetite, hanno questi piccoli domini magnetici allineati. Quando si esegue questa operazione si rafforzano a vicenda, e la sostanza diventa un magnete. Perché il campo del magnete è naturale alla sua struttura questi magneti sono permanenti. Loro campi magnetici non svanira '.

Magneti artificiali

Magneti permanenti possono anche essere creati artificialmente. Uno qualsiasi dei metalli che possono attrarre magneti può anche essere trasformato in magneti permanenti li riscalda, esponendoli ad un campo magnetico, e farli raffreddare mentre ancora in presenza di tale campo. Dopo che il magnete è raffreddato il metallo manterrà il proprio campo magnetico e sarà un magnete permanente. Se si è lasciato raffreddare senza il campo poi perderà il campo magnetico che ha guadagnato mentre caldo. In questo caso, il metallo funziona come un magnete temporaneo.

Altri magneti temporanei

Elettromagneti sono un'altra forma di magnete temporaneo. Essi sono formati da avvolgimento di filo attorno a un nucleo di metallo e l'esecuzione di una corrente elettrica attraverso quella bobina. Come dimostrato Oersted, il filo verrà creato un proprio campo magnetico. A causa della forma della bobina, i campi magnetici di ogni ciclo, addizionate e produrre un dispositivo che funziona esattamente come un magnete permanente, ad eccezione di una differenza. Quando il potere viene rimosso il campo magnetico svanisce. Superconduttori, inoltre, possono essere formati in elettromagneti ad alta efficienza. Come normali elettromagneti, sono temporanei.

Le differenze

Ci sono solo due differenze tra magneti permanenti e magneti temporanei, secondo Kristen Coyne del National High Magnetic Field Laboratory. Uno è che Magneti temporanei generano campi magnetici per un tempo limitato e magneti permanenti genererà sempre loro campi. L'altro è i materiali di che sono costruiti. Magneti permanenti sono semplici pezzi di metallo. Alcuni magneti temporanei sono troppo. Altri sono fatti di fili, batterie e azoto liquido anche. Tuttavia, a parte queste differenze, magneti permanenti e temporanei si comportano esattamente allo stesso modo.


POTREBBE PIACERTI ANCHE