Le differenze tra metasilicato di sodio pentaidrato & metasilicato di sodio anidro

Le differenze tra metasilicato di sodio pentaidrato & metasilicato di sodio anidro

Metasilicato di sodio anidro e sodio metasilicato pentaidrato sono noto anche come tipi di silicato di sodio, acqua vetro o vetro liquido. Sono polveri bianche che si dissolvono facilmente in acqua. Entrambi può essere utilizzati come detergenti, come ritardanti di fiamma, per la riparazione di metalli, per la rimozione di inchiostro dalla carta riciclata, per i motori di immobilizzazione e di diminuire la qualità di calcestruzzo poroso. Così che cosa è la differenza tra loro?

Struttura

Metasilicato di sodio pentaidrato è formata dall'idratazione di metasilicato di sodio anidro con cinque molecole di acqua. Metasilicato di sodio anidro, che non ha acqua associato con esso, sono presenti in una catena o una struttura polimerica anziché come anioni unità discreta di SiO3 2-. La catena polimerica si forma quando un ossigeno è condivisa tra due ioni di silicio. Metasilicato di sodio pentaidrato tetrahedrally sono a forma di anioni che esistono come entità separate, formata quando metasilicato di sodio anidro è idratato con acqua.

Punto di fusione

Il punto di fusione di metasilicato di sodio anidro è superiore al punto di fusione di metasilicato di sodio pentaidrato. Metasilicato di sodio anidro ha un punto di fusione del 1990 gradi Fahrenheit o 1088 gradi Celsius, rispetto al sodio metasilicato pentaidrato, che ha un punto di fusione di 161,9 gradi Fahrenheit o 72,2 gradi Celsius. Questo è a causa delle differenze nella struttura tra le due varietà. Le catene di unità anidro di sodio metasilicato hanno molto più forte legami covalenti tra loro che gli anioni pentaidrato metasilicato di sodio separati, che sono tenuti insieme da legami ionici. Legami più forti richiedono più energia termica per separare le unità, prima che la sostanza può fondere.

Densità e massa molare

Con nessun molecole di acqua aggiunta al peso molecolare, metasilicato di sodio anidro ha una massa molare inferiore di metasilicato di sodio pentaidrato a 122,06 grammi per mole, rispetto a 212,14 grammi per mole. La densità è anche minore per metasilicato di sodio anidro. Metasilicato di sodio anidro ha una densità di 2.4, rispetto al sodio metasilicato pentaidrato con una densità di 2,61. Ancora una volta, ciò è dovuto la struttura polimerica, che detiene l'unità ad una spaziatura maggiore rispetto i legami ionici associati metasilicato di sodio pentaidrato.

Indice di rifrazione

Quando metasilicato di sodio anidro è idratato a forma metasilicato di sodio pentaidrato, l'indice di rifrazione cambia da 2.4 a 2,61. Questo è principalmente dovuto l'aumento nella densità. Come aumenti di densità, così spesso fa l'indice di rifrazione, come la moltiplicazione la luce interagisce con più elettroni all'interno del mezzo che sta attraversando.


POTREBBE PIACERTI ANCHE