La storia di decorazioni murali

Murales sono un grande posto nella nostra società. Essi vengono utilizzati per abbellire e influenzare mentre si solleva gli spiriti di coloro che li mostra. Murales può essere di natura, patriottico, provocatorio o d'ispirazione religiosa. Murales sono radicati anche nelle storie di molte culture e società.

Antichi dipinti murali

Il primo murales registrati sono stati trovati nelle grotte di Lascaux in Francia meridionale e in Alamira, Spagna. Essi sono stati datati a 17.000 BC. I murales sono relativamente semplici, raffiguranti tori e altri animali. La scala delle immagini erano abbastanza grandi, come murales oggi, con un toro essendo largo 17 piedi. Murales può anche essere trovato in Estremo Oriente risalente al 1700 A.C. in Cina, Corea e Giappone. Ci sono anche dipinti murali buddisti a Ajanta, India datata a circa 200 BC.

Medio Evo attraverso medievale

Durante il Medioevo, chiese dove pesantemente ornato con gigantografie. Intorno al IV secolo, mosaici sono stati usati al posto di affreschi alle pareti, ma l'arte della pittura murale restituito durante il XIV secolo. Pittura murale diminuì nuovamente intorno al XVI secolo quando il vetro macchiato e tessuti è diventati la principale decorazione sulle pareti della Chiesa.

Barocco murales

Nel XVII secolo, affreschi commissionati da grandi maestri come Peter Paul Rubens, Giovanni Battista Tiepolo e Francisco Goya. Questi murales sono stati dipinti negli edifici secolari, generalmente su tela poi apposto al soffitto o alla parete. Durante questo periodo, la Chiesa cattolica ha commissionato migliaia di dipinti murali con temi come l'assunzione della Vergine Maria e il tradimento di Gesù.

Moderni in anticipo

Nel 1920, tre artisti messicani ha portato una rinascita di arte murale. Sono Diego Rivera, José Clementa Orozco e David Alfaro Siqueios. Gli artisti americani Thomas Hart Benton e John Steuart Cury lavorato per dipingere murales in uffici, case di corte e altri edifici pubblici.

Moderno

Prima del 1960, murales in gran parte sono stati trovati all'interno, come la pittura di Marc Chagal al Metropolitan Opera House di New York City. Murales dipinti all'interno sono stati protetti dagli agenti atmosferici e più probabilità di resistere alla prova del tempo. Intorno a questo tempo, murales all'aperto inoltre ha cominciato a sorgere nelle grandi città, fatto di singoli artisti o nei progetti di gruppo. Uno dei più famosi artisti murali all'aperto nel periodo moderno è stato artista pop Keith Harding che morì nel 1990 all'età di 31 anni. Oggi, dovuto l'abbondanza di artisti e costo relativamente basso dei murales, si trovano all'esterno di molti edifici di grandi dimensioni. Essi sono incaricati da privati per spazi ufficio e anche per le case. Si trovano artisti professionisti murali che fanno pagare migliaia di dollari per dipingere una sola parete e artisti dilettanti murali che dipingeranno un'intera stanza per appena qualche centinaio di dollari.


POTREBBE PIACERTI ANCHE