La storia della MGM Studio

MGM si leva in piedi per la Metro-Goldwyn-Mayer, un esempio emblematico del vecchio glamour del sistema del studio di Hollywood. Lo slogan per la MGM era "Più stelle che ci sono in cielo" e considerando che lo studio aveva molti dei più grandi nomi nella storia di Hollywood sotto contratto, quello slogan conteneva un po' di verità. Ugualmente riconoscibile è Leo il Leone, il felino ruggente che aperto ogni produzione di MGM studios.

Fondazione

MGM è stata costituita nel 1924 da Marcus Loew. La Metro-Goldwyn-Mayer di MGM ha appartenuto a tre studi cinematografici individuali che avevano accettato di unirsi per creare quello che sarebbe diventato il più famoso studio di film nella storia. MGM è stata effettivamente costituita per agire come una filiale della catena di teatro di Loew.

Filosofia

La filosofia cinematografica attribuita ai film realizzati presso MGM era uno di intrattenimento lucido che rifiutato tagliente qualità in cambio di glamour. Mentre film Warner Brothers sono stati notati per lacrimanti, pellicola di MGM notevolmente manca una qualità di realismo. Perché la recitazione stabile con pieno di stelle molto glamour, le teste di studio non voleva fare nulla che li ha fatti apparire come le persone normali e, di conseguenza, c'erano sempre sollevate alcune obiezioni che MGM ha presentato un mondo distanziato dalla realtà, soprattutto durante la depressione.

Studio di un produttore

MGM è stato considerato maggiore di studio di un produttore di studio del direttore. Cosa si intende con questo è che il produttore aveva più ingresso nel prodotto finale che il direttore. Il produttore aveva il potere di taglio finale e non a tutti era insolito per anche un film di alto profilo essere il lavoro di diversi registi. Per esempio, almeno cinque diversi registi hanno contribuito a "Il mago di Oz".

Periodo di massimo splendore

Il periodo di massimo splendore della MGM è stato il 1930. Durante questo periodo fertile, MGM era responsabile di trasformare diverse incognite in leggende dello schermo, tra cui Clark Gable, Mickey Rooney, Jean Harlow, Spencer Tracy e Judy Garland. In parte, l'aumento della MGM può essere attribuito al ragazzo meraviglia produttore Irving Thalberg, che diventata MGM i più importanti produttori di film intellettuali e ha fatto molto per creare la filosofia MGM.

Seconda guerra mondiale

Durante la seconda guerra mondiale, molte delle più grandi stelle dello studio arruolato nell'esercito per combattere. In effetti, MGM ha perso molte delle sue stelle più grandi, tra cui Jimmy Stewart e Clark Gable. Perché MGM ha avuto un tale impressionante stabile di attori che erano costantemente essere curato per la celebrità, queste stelle sono state sostituite facilmente da tali nuovi volti come Gene Kelly, Esther Williams e Lana Turner. Di conseguenza, MGM ha resistito la perdita del proprio pool di talento durante la prima metà degli anni 40 molto meglio di altri studi.

Crollo

MGM ha iniziato a crollare insieme al sistema intero studio nel 1950. Concorrenza da televisione ha reso necessario di rendere sempre più stravagante film su un budget più alto. Nel corso del decennio, molte stelle sono stati liberati dai loro contratti e la qualità del prodotto MGM è diminuito al punto che dal 1960, non era più possibile distinguere tra un film MGM e un film fatto a qualsiasi altro studio.

Passaggi di proprietà

Nel 1972, MGM è stato acquistato dall'investitore Kirk Kerkorian, che prontamente venduto fuori lucrativo lotto posteriore dello studio e gran parte della sua proprietà e cimeli all'asta. MGM è stato poi combinato con United Artists per rendere MGM/UA. Dopo Ted Turner ha acquistato lo studio esclusivamente allo scopo di possedere i diritti per film vasta biblioteca dello studio, ha venduto torna a Kerkorian. Nel corso dei prossimi decenni, lo studio è stato comprato e venduto e quasi raggiunto il punto del crollo assoluto. Ed è ancora conosciuto come MGM/UA.


POTREBBE PIACERTI ANCHE