Inconcludente esami del sangue per l'insufficienza renale nei cani

Inconcludente esami del sangue per l'insufficienza renale nei cani

Cani che sono diagnosticati con la malattia renale possono essere concentrati generalmente in due categorie: acuta o cronica. Malattia renale acuta si intende l'inizio improvviso della malattia come quello che si verifica quando un cane ingerisce antigelo. Malattia renale cronica si riferisce al processo dove i reni logorano nel tempo. In entrambi i casi, la presenza di superiori ai normali livelli di BUN o sangue azoto nell'urea e creatinina nel sangue sono i principali indicatori della malattia.

Sintomi fisici

I sintomi della malattia renale nei cani includono aumento della sete, perdita di appetito, aumento della minzione, perdita di peso, vomito e letargia. Il segno distintivo sintomi o malattie renali nei cani sono acqua aumentata produzione dell'urina e del consumo. È di solito questi indicatori che guidano i proprietari del cane al veterinario per il test. Alla presentazione, il veterinario utilizzerà diversi test per rendere la sua diagnosi tra cui esami del sangue e delle urine.

Azoto ureico (BUN)

Esami del sangue che indicano un più alto livello normale di BUN o azoto ureico nel sangue, vengono utilizzati per indicare l'eventuale presenza di malattie renali nei cani. BUN misura quanto bene i reni stanno facendo quando si tratta di filtrare le tossine dal sangue. La presenza di elevate concentrazioni di BUN nel sangue può indicare la possibilità che i reni non funzionano correttamente. Tuttavia, questo test non utilizzabile come unico indicatore per la malattia renale come BUN elevata in assenza di sintomi o altro rene elevato enzimi nel sangue possono solo indicare che il cane è disidratato dovuti ad altre cause.

Della creatinina

Livelli di creatinina elevata possono anche indicare la presenza di insufficienza renale nei cani. Questo test misura il livello di capacità del rene di filtrare ed eliminare la creatinina, che è prodotta dal catabolismo muscolare regolare ed è considerata l'indicatore standard nella rilevazione della presenza della malattia renale nei cani. Tuttavia, la presenza di livelli elevati di creatinina nel sangue può anche indicare che il cane è stato esposto a severo e prolungato esercizio o è l'inizio di una malattia ipofisaria.

Calcio

I livelli elevati di calcio nel sangue, o ipercalcemia, possono anche essere un indicatore che i reni non possono funzionare correttamente. Tuttavia, ci sono molte ragioni perché un cane potrebbe verificarsi ipercalcemia tra cui: parahyperthyroidism, vitamina D e cancro tossicosi. I livelli elevati di calcio nel sangue non è sufficiente per la diagnosi di insufficienza renale nei cani e deve essere utilizzato insieme ad altri indicatori primari quali elevati BUN e creatinina per fare una diagnosi.

Concentrazione dell'urina

Cani che presentano i sintomi di hallmark e test positivo per la presenza di elevati livelli di calcio nel sangue, creatinina e BUN avrà quindi una prova finale eseguita che misura il peso specifico, o concentrazione, della loro urina. I cani che sono in buona salute sono estremamente efficaci nel conservare l'acqua e filtraggio ed eliminando le tossine dal loro sangue. Questa è misurata dalla concentrazione della loro urina. L'urina è più diluita, meno efficace loro reni funzionano. La presenza di indicatori di chimica del sangue elevati insieme a urina diluita e sintomi solitamente confermerà la presenza di insufficienza renale nei cani.


POTREBBE PIACERTI ANCHE