I migliori libri di storia mai

I migliori libri di storia mai

Libri scritti su figure storiche o eventi sono pubblicati ogni anno alla reception del lettore incoerente. Approfondendo i fatti di anni fa produce spesso asciutto, poco interessante pagina dopo pagina noiosa per molti lettori, ma a volte uno scrittore riesce a portare la storia alla vita e creare una storia che affascina il pubblico e si trasforma quello che sembra la storia antica in un emozionante voltapagine. Nei libri di storia molto migliori mai scritti, quest'ultimo è sicuramente il caso.

'John Adams'

"John Adams," scritto dal premio Pulitzer vincente autore David McCullough, è stato pubblicato nel 2001 dalla Touchstone Books. La storia del secondo presidente americano ha sorpreso i lettori e portato nuova luce ad un uomo che è stato più significativa negli inizii del paese, eppure dimenticato tra la famosa azienda che ha mantenuto. Più persone punto George Washington e Thomas Jefferson quando pensano i padri fondatori, ma Adams si rivela come un politico supponente e un uomo molto interessante nel libro di McCullough. La storia di Adams e la sua rivalità politica con Jefferson è il cuore della storia.

'La storia del declino e della caduta dell'Impero Romano'

"La storia del declino e della caduta dell'Impero Romano" di Edward Gibbon, un membro del Parlamento dell'Inghilterra nel 1700, è stata pubblicata in sei volumi nel corso di 12 anni. I volumi sono spesso considerati il modello didattico per la comprensione della storia romana, come l'autore era noto come egli prima di studiare Roma antica in epoca moderna. I testi riguardano l'epoca seguendo la regola di Marcus Aurelius nel 180 D.C. all'anno 1590 dopo la caduta dell'Impero. Gibbon utilizzati affidabile documenti risalenti ai secoli 4a e 5a per aiutare a costruire i suoi libri e teorizzato che l'Impero Romano è caduto parzialmente a causa i cittadini di Roma gradualmente perdendo il desiderio di prendersi cura di questioni locali stessi. Il Romans ha cominciato la loro protezione attraverso mercenari, che alla fine portò al rovesciamento della civiltà di outsourcing. Sua convinzione che religione hanno svolto un ruolo nel declino in quanto il popolo è diventato meno preoccupato con il presente e invece atteso per una vita migliore dopo la morte. Questo, combinato con la tendenza verso il pacifismo, favorito anche in autunno.

'Storie'

"Le storie" sono una raccolta di racconti storici scritti da Erodoto. Questo "padre della storia" scrisse il resoconto delle guerre tra greci e Persiani tra 430 e 424 A.C. I libri sono il primo racconto scritto degli eventi nel Mediterraneo ed è diventato il primo testo utilizzato per lo studio della storia nel mondo occidentale. "Le storie" sono diviso in nove volumi che spaziano dai primi righelli di Lydia in quello che oggi è la Turchia per la battaglia che vide i Greci a sconfiggere Persia dopo la seconda caduta di Atene. Tra le storie sono conti di antiche usanze egiziane e racconti di giganti con un occhio solo e personaggi che cavalcano attraverso il mare sui delfini.


POTREBBE PIACERTI ANCHE