Fatti interessanti su tifoni

Fatti interessanti su tifoni

I tifoni sono potenti tempeste, che si sviluppano sopra acqua nelle regioni tropicali della terra. Loro venti vorticosi distruttivi possono raggiungere fino a 200 km/h e avere la capacità di causare distruzione su larga scala. Tifoni, mentre formano ai tropici, sono in grado di viaggiare e interessano una zona molto più grande. Alcuni sono stati registrati raggiungere l'Atlantico del Nord e anche parti del Canada.

Tifone, uragano o ciclone?

"Tifone", "uragano" e "ciclone" sono tutti diversi nomi per lo stesso violento, rotazione venti impetuosi che formano in tutto il mondo. Essi sono noti come "tifoni" nella regione del nord-ovest Pacifico, "uragani" in America settentrionale e centrale o "cicloni" nel sud-ovest Pacifico o sull'oceano indiano. Se una tempesta è particolarmente grave può essere conosciuto come un "grave tempesta ciclonica" o "ciclone tropicale."

Formazione

Forma di uragani in condizioni di calde, umide sopra l'oceano quando venti che viaggiano in direzioni opposte si incontrano, un fenomeno noto come convergenza. Come i venti opposti si scontrano, aria calda viene forzata verso l'alto e si raffredda a forma di nubi di tempesta. Queste tempeste producono solitamente nient'altro che fulmini o un periodo di forti piogge, ma in alcuni casi ad alta pressione e vento nell'alta atmosfera può permettere all'aria calda di continuare il suo movimento ascendente per un periodo prolungato, creazione di un tipo molto più forte della tempesta. Vento di un uragano è causato da aria correndo fino dalla superficie dell'oceano per sostituire l'aria spazzato via nell'atmosfera superiore. A causa dell'effetto di Coriolis, che può interessare gli scoli dell'acqua la direzione giù un lavandino, uragani nel giro dell'emisfero settentrionale in senso antiorario, mentre nell'emisfero sud ruotano in senso orario.

Uragani di denominazione

I meteorologi hanno cominciato denominazione uragani nel tentativo di comunicare meglio gli avvisi al pubblico in generale. Prima del 1950 gli uragani sono stati nominati entro l'anno in cui si sono verificati e una lettera dell'alfabeto, ad esempio 1940A o 1940B. Originariamente solo dato nomi femminili, in 1978 uragani sono stati dati nomi maschili e femminili alternativamente nell'East North Pacific storm elenco e nel 1979 sull'Atlantico e Golfo del Messico storm lista. Ci sono attualmente sei liste di nomi per uragani atlantici, ciascuno contenente 21 nomi. I nomi riflettono le tre lingue principali parlate nei Caraibi, Sud e Nord America: francese, spagnolo e inglese. Ogni sei anni che gli elenchi vengono riciclati e i nomi vengono sostituiti quando un nome di uragano è ritirato. Un nome è ritirato quando si ritiene riciclaggio esso potrebbe causare disagio o mancanza di compassione dopo un uragano particolarmente mortale o devastante. Nel 2005 il nome Katrina è stato ritirato dall'uso.

Uragani più forti

Un uragano di categoria cinque è il tipo più severo di tempesta tropicale. La scala di uragano di Saffir-Simpson determina la categoria di un uragano tenendo conto vento velocità e tempesta contro le sovratensioni (il livello di dispersione per la superficie dell'oceano). Per un uragano raggiungere categoria cinque che deve avere vento velocità maggiore di 156 km/h e creare una tempesta di 18 piedi o più. Ad oggi solo quattro categoria cinque uragani hanno raggiunto terra negli Stati Uniti, il più potente dei quali è stato l'uragano di Florida Keys, che ha ucciso 423 persone il Labor Day 1935. Il più recente è stato l'uragano Katrina nel 2005, che ha raggiunto la velocità del vento di 175 mph ed ucciso circa 1.800 persone.

Alla fine di un uragano

Un uragano si spegne quando si muove sopra l'acqua di raffreddamento o raggiunge la terra, tagliando il relativo rifornimento di aria calda e umida. Anche con la sua offerta rimosso, un uragano può continuare a essere pericoloso e causare gravi danni per diverse ore dopo aver raggiunto la terra o acqua fredda.


POTREBBE PIACERTI ANCHE