Fasi della teoria del Big Bang

Il momento del Big Bang è considerato da molti scienziati l'inizio del tempo. C'è qualche contesa tra gli scienziati sul quando si è verificato il Big Bang, anche se le stime posizionarlo nel range di un minimo di 13 a 15 miliardi di anni fa. A partire dal 2011, la teoria del Big Bang è una delle spiegazioni più comunemente accettate di come l'universo ha cominciato.

Un piccolo punto della materia

Molti scienziati sono del parere che, prima del Big Bang, tutta l'energia dell'universo è stata limitata ad un punto molto piccolo, molto densamente imballato. In questo momento, non c'era nessuna materia o massa. C'erano atomi o molecole. Poi il punto di energia esplose. Dal maggio 2011, gli scienziati devono ancora identificare la causa precisa dell'esplosione, ma l'esplosione stessa ha un nome comunemente accettato: il Big Bang.

L'inflazione

Per un periodo di tempo molto più breve di un miliardesimo di un secondo subito dopo il Big Bang, l'energia e calore erano spinta verso l'esterno dall'esplosione. Le particelle di luce e l'energia dell'esplosione ha viaggiato ad una velocità superiore alla velocità della luce. Ovunque le particelle viaggiato, hanno creato spazio. Lo spazio creato dalle particelle del Big Bang è diventato l'universo. Tuttavia, in questo momento, l'universo ha avuto ancora nessun particelle di massa.

Brodo primordiale

Subito dopo l'inflazione, l'universo entrato in una fase surriscaldata conosciuta come brodo primordiale. Durante la fase di brodo primordiale, il calore derivante dal Big Bang era ancora così intenso che non potevano combinare le particelle per formare atomi o massa. Di conseguenza, fotoni, elettroni, protoni, neutroni e altre particelle galleggiavano insieme. Fotoni di luce continuamente rimbalzavano o attaccavano agli elettroni, dando l'intero post Big Bang universo un bagliore costante.

Raffreddamento ed espansione

Come la luce e particelle dal Big Bang ha continuato a diffondersi, il calore tra di loro è diventato meno concentrato. Di conseguenza, dopo 300.000 anni di esistere come brodo primordiale, particelle subatomiche, come gli elettroni, neutroni e protoni, che avevano raffreddato abbastanza, hanno cominciato a combinare per creare gli atomi. I primi pezzi di massa erano venuto essere. Alla fine, gli atomi combinati per creare galassie, stelle, pianeti e tutta la materia dell'universo.


POTREBBE PIACERTI ANCHE