Effetti del cyberbullismo

Effetti del cyberbullismo

Il bullismo non è più limitato al cortile della scuola. Con la popolazione toccando in grande social network o community come Myspace, Facebook e Twitter, è facile per un bambino o un adulto di diventare un bersaglio. Cyberbullismo può anche prendere posto tramite e-mail, messaggi di testo su un cellulare e forum. Vittime di cyberbullismo possono sentirsi intrappolate. Anche se cambiano il loro nome di schermo o andare a una nuova comunità, c'è sempre quella possibilita ' di diventare un nuovo bersaglio. Alcuni degli effetti di cyberbullismo includono ansia, depressione, voti bassi e, in rari casi, morte.

Ansia

L'ansia può assumere diverse forme, da panico e disturbo ossessivi compulsivi disturbi di ansia generale e sociale. Segni o sintomi di ansia includono pensieri irrazionali e paure, irrequietezza, irritabilità e difficoltà di concentrazione. Questo è uno degli effetti collaterali più comuni di cyberbullismo come ricollega incapacità della vittima per sentirsi al sicuro, sia online che offline. Se una vittima è online nella propria stanza, un luogo che una volta sembrava sicuro, loro comfort e sicurezza a casa può anche essere a rischio.

Depressione

Come l'ansia, la depressione può coprire una moltitudine di sintomi. Sentimenti di depressione possono essere presenti in vittime per settimane in un momento dove ogni giorno si sente come quella precedente. Alcuni segni di depressione includono un incombente tristezza, irritabilità, disperazione, difficoltà a dormire, variazione di peso di affaticamento e perdita di appetito. Questi sintomi possono gettare la vittima in una spirale discendente e possono condurre all'aggressione, attacchi di panico e pensieri di suicidio.

Prestazioni e basso tenore di

Voti bassi a scuola, difficoltà di concentrazione o un cambiamento nell'etica del lavoro possono provenire dal cyberbullismo stessa così come l'ansia e la depressione che provoca. Con così tanto da fare a casa, concentrandosi su anche il più piccolo compito può sentire travolgente. Ciò potrebbe causare una vittima del cyberbullismo sentire lento o frustrati. I bulli informatici tendono a dire più severe parole on-line a causa di anonimato, e quello stesso anonimato può aggiungere alla sensazione della vittima di essere pericoloso.

Morte

Mentre potrebbe non essere così comune come altri effetti collaterali, pensieri o tentativi di suicidio sono un risultato serio di cyberbullismo. Nel 2007, Megan Meiers, 13, dei Dardenne Prairie, MO., è diventato una vittima del cyberbullismo per mano di un vicino di casa. Figlia del vicino, questo era uno dei suoi amici più cari e, durante una delle ghette degli adolescenti, ha deciso di creare un account falso su Facebook. Una manciata di individui utilizzato l'account sotto le spoglie di un ragazzo adolescente. Il rapporto in linea tra Megan e il suo nuovo fidanzato fatto sul serio, e il vicino di casa ha deciso di rompere. Alcune delle parole usate durante questo scambio causato Megan diventare sconvolto. Ha commesso suicidio il giorno seguente.


POTREBBE PIACERTI ANCHE