Dosaggio di acepromazina per gatti

Acepromazina, o acepromazina maleato, viene utilizzato come un tranquillante nei gatti per aiutare con ansia associata a situazioni stressanti quali visite veterinarie, toelettatura appuntamenti e temporali. Acepromazina è prescritto anche per gatti con la cinetosi, perché questo farmaco ha effetti antiemetici come calmanti. Effettivo dosaggio necessario per un gatto potrebbe variare dalla dose a seconda della reazione individuale del gatto.

Dosaggio di generale

Il produttore consiglia l'assunzione di,25-1.0 mg per chilo di peso corporeo (0,5 - 2,2 mg/kg) è considerato sicuro per i gatti. Un gatto di 8 chili, per esempio, avrebbe una dose di dimensioni tra 2 e 8 mg. La gamma di formato della dose è abbastanza grande; i veterinari raccomandano di iniziare con la dose più bassa e prova la sua efficacia prima necessario per un evento stressante. La dose prescritta generale per peso corporeo può essere regolata verso l'alto o verso il basso come necessario per il singolo animale.

Acepromazina compresse sono disponibili in dimensioni 10 mg e 25 mg, segnati nei quarti. Per un gatto, si sarebbe prescritto la dimensione di 10 mg. Ogni pillola di trimestre sarebbe quindi 2,5 mg.

Funzione

Acepromazina può essere utilizzato per prevenire una reazione di ansia a causa di stress eventi. Blocchi recettori nel cervello che reagiscono ad ansia o stress deve prendere posto prima inondazioni adrenalina sistema del gatto. Adrenalina sostituirà gli effetti del sedativo, mascherando gli effetti della dose appropriata. In alcuni gatti, acepromazina ha l'effetto opposto a ciò che è desiderato, rendendo il gatto più aggressivo o eccitato.

Acepromazina è utilizzato anche come strumento di post-operatorio in recupero, a mantenere la calma in un gatto che ha bisogno di riposo per la guarigione. Normalmente questo sarà utilizzato in combinazione con un antidolorifico come butorfanolo, idromorfone o buprenorfina. In questo caso, una dose piccola come,01 a. 05 mg/lb (0,02 a 0,10 mg/kg) è appropriata e probabilmente sarà somministrata tramite iniezione, piuttosto che in forma orale.

Sovradosaggio

Iperdosaggio con acepromazina è possibile, anche se è considerato sicuro a causa della rimozione dal sistema dal fegato. In caso di sovradosaggio, i veterinari trattano i sintomi che si verificano fino a quando acepromazina viene cancellato dal sistema. I sintomi possono includere rallentamento del battito cardiaco, pressione sanguigna bassa, gengive pallide ed i grippaggi. La risposta più probabile di sovradosaggio è un sonno profondo fino a 12 ore. Per evitare il sovradosaggio, gatti dovrebbero essere data la più bassa dose prescritta prima e osservata da vicino per la risposta a questo farmaco. Crollo cardiovascolare è raro ma è stato osservato nei gatti. Se si sospetta overdose, richiedere immediatamente assistenza veterinaria.

Interazioni farmacologiche

Sovradosaggio non deve essere confuso con interazione farmacologica. Acepromazina potranno interagire pericolosamente con narcotici, barbiturici e altri anestetici che deprimono il sistema nervoso centrale. Epinefrina, propanolol, chinidina, fenitoina e Procaina cloridrato hanno anche interazioni negative con acepromazina. Dell'organofosfato vermifugo farmaci e farmaci antidiarroici possono ridurre l'efficacia di acepromazina, che può portare a sovradosaggio.

Quando la Dose

Acepromazina dovrebbe essere dato 45 minuti a un'ora prima dell'evento previsto. Acepromazina generalmente prende 20-30 minuti per fare effetto e deve essere somministrato tre volte al giorno secondo necessità. Il farmaco svanisce dopo 24 ore, ma rimane nel sistema del gatto per due o tre settimane.


POTREBBE PIACERTI ANCHE