Domande che i bambini piccoli possono chiedere circa il divorzio

Domande che i bambini piccoli possono chiedere circa il divorzio

Il divorzio è un momento traumatico per tutti i membri della famiglia e specialmente per i bambini. Gli adulti coinvolti possono rassicurarsi che hanno deciso di porre fine al loro matrimonio per scelta, perché non possono vivere insieme felicemente. Divorzio, se gestito nel modo giusto, può effettivamente rendere vita sentire più sicuro per i bambini coinvolti perché finisce l'atmosfera acrimoniosa nella casa che la precede. Una delle cose più importanti nell'aiutare i bambini a mantenere il loro senso di sicurezza all'interno del nucleo familiare è di rispondere alle loro domande onestamente e sensibile.

Perché stai a ricevere un divorzio?

Questa è la domanda più ovvia che un bambino rischia di chiedere il divorzio. La sua comprensione di una famiglia è uno molto concreto che si basa sulla casa di famiglia ed entrambi i genitori essendo insieme ai loro figli sotto lo stesso tetto.

È colpa mia?

I bambini percepiscono eventi e avvenimenti in un modo molto diverso dagli adulti, ed essi possono temere che hanno fatto qualcosa per causare il divorzio. Non importa quanto irrazionale o irrilevante questa domanda può sembrare, il bambino potrebbe avere una memoria di un episodio particolare che lei si collega al divorzio.

Dove vivremo?

La struttura sicura della casa di famiglia è in procinto di essere sciolto, e il bambino sarà occupato con preoccupazioni su dove tutti potranno vivere e quale genitore lei trascorrerà la maggior parte del tempo con. È meglio avere genuine risposte pronte quando questa parte della conversazione viene visualizzata.

Saranno entrambi mi ami ancora?

Il bambino potrebbe comprensibilmente paura che se i suoi genitori stanno per divorziare, che potrebbero voler «divorzio» i bambini troppo, per lo stesso motivo. Ha bisogno di rassicurazione che lei è ancora importante per tutti e due, e che tu la ami incondizionatamente. È importante trascorrere del tempo con lei, per aiutare ad approfondire il suo senso di sicurezza in essere amati da entrambi i suoi genitori.


POTREBBE PIACERTI ANCHE