Differenza tra visione notturna & infrarosso

Differenza tra visione notturna & infrarosso

La differenza tra visione notturna a raggi infrarossi ed è una distinzione sottile e a volte irrilevante,: uno usa amplificato luce, l'altra luce invisibile. Maggior parte dei dispositivi di visione notturna distribuire la tecnologia a infrarossi, ma non tutte le immagini a infrarossi viene distribuito in visione notturna. Ciò che appare nella lente di una termocamera ad infrarossi è una visualizzazione della larghezza di banda di luce appena sotto lo spettro visivo. Con visione notturna, telecamera amplifica piccole quantità di luce ambientale.

Spettro luminoso

Occhiali a infrarossi possono replicare le immagini in condizioni di scarsa illuminazione sfruttando la radiazione luminosa emessa il. 7-30 micron di lunghezze d'onda della luce, appena di sotto di lunghezze d'onda visibili all'occhio umano. Anche in una notte senza luna, scura e sereno, la maggior parte degli oggetti continuano a emettono infrarosso termico, una lunghezza d'onda della luce rossa invisibile tra 3 e 30 micron. Queste sono le lunghezze d'onda che appaiono come l'imaging termico-irradiato.

Luce amplificata

Tecnologia di visione di notte più distribuisce un certo tipo di imaging a raggi infrarossi quando si ricreano scene dopo il tramonto. Infrarosso in deroga, parte di tecnologia night vision include anche amplificazione di luce appena percettibile. Anche in condizioni dove un essere umano non poteva vedere una mano davanti al volto, gatti, uccelli rapaci e altri creature notturne hanno molta luce per navigare attraverso una notte buia. L'amplificazione luminosa intensifica impercettibili livelli di luce visibile.

Imaging termico

Imaging a raggi infrarossi è un'approssimazione digitale della luce che non può essere percepita dall'occhio umano. Dispositivi ad accoppiamento di carica – (CCDs) raccoglie la luce dalla larghezza di banda a infrarossi, appena sotto lo spettro visivo, e quindi un processore del computer si traduce quelle larghezze di banda in immagini digitali che possono essere proiettate su uno schermo. Tutta la materia emette infrarosso termico, anche quando nessuna luce visibile è presente. Alcune delle tecnologie più sensibili a raggi infrarossi può rivelare le immagini da più di 1.000 piedi di distanza.

Amplificazione della luce

Amplificato light raccoglie le tracce di luce visibile in fotoni. Questi fotoni passano poi attraverso un fotocatodo che li converte in elettroni. Gli elettroni poi il fuoco attraverso una piastra di microchannel, rilasciando milioni più elettroni e amplificare il segnale. Uno schermo al fosforo quindi li converte in fotoni. Questi fotoni ricreati contengono le immagini originali, solo molto più forte. Poiché l'amplificazione luminosa utilizza luce riflessa, oggetti con un colore di superficie o scuro opaco possono essere difficili da individuare, anche con tecnologia di amplificazione sofisticato.


POTREBBE PIACERTI ANCHE