Cosa sta succedendo ai limiti della piastra in California?

Cosa sta succedendo ai limiti della piastra in California?

I devastanti terremoti e tsunami vissuto in Giappone nel 2011 servita come può essere un duro monito della natura quanto violento. Per i residenti in California, è stato un ricordo sgradito dei pericoli vivono con su base giornaliera. Le due posizioni, anche se un oceano apart, condividono le stesse ragioni fondamentali per le loro minacce geologiche, vale a dire la convergenza delle placche tettoniche. Anche se il movimento di queste piastre colossale è misurato in termini di milioni di anni, quando si spostano, si scatena devastazione indicibili.

Tettonica di piastra

Nato nel 1960, la teoria della tettonica a zolle e continenti alla deriva tiene che la crosta terrestre è composto da circa una dozzina di placche rigide, come un guscio d'uovo incrinato. Queste piastre mossa, o deriva, in cima a manto fluido della terra. Queste piastre interagiscono tra loro, creando divergente, convergente e trasformativa piastra zone di confine. Nuova crosta è creato in zone divergenti, generalmente trovati negli oceani, mentre la vecchia crosta è riciclato in zone convergenti.

Zone di convergente

Convergente zone vengono create ovunque due piastre sono in collisione contro l'altro. Se una delle piastre è costretto sotto l'altro, si chiama una zona di subduzione. Per esempio, quando una più pesante piastra oceanica si scontra con un accendino, più capace di galleggiare piastra continentale, è costretto sotto. Come questo percorso in discesa raggiunge una profondità di 100 chilometri, acqua intrappolata e gas vengono rilasciati. Come questi salgono alla superficie, creano una catena di reazioni chimiche che sciolgono il mantello. Questo crea camere magmatiche, che conduce all'aumento dei vulcani.

Zona di confine della California

California è situato sulla cima di una di queste zone di collisione, risultante in un confine convergente. Inoltre, è un esempio di una zona di subduzione, come una piastra è costretto sotto l'altro. Qui, la placca di Juan de Fuca è entrare in collisione con la placca nordamericana. La piastra di Juan de Fuca, una piastra oceanica più pesante, sta costringendo il suo modo sotto la placca nordamericana più leggera, più capaci di galleggiare. Questo confine tettonico è parte dell'anello di fuoco del Pacifico, che si estende dalla fossa delle Kermadec della Nuova Zelanda per la trincea di Perù-Chili in Sud America, tra cui il Giappone e la costa occidentale degli Stati Uniti.

Effetti della zona di subduzione della California

Come è prevedibile con una zona di subduzione, un effetto è l'attività vulcanica che è prevalente lungo la costa di nord-ovest degli Stati Uniti. Il 18 maggio 1980, la violenta eruzione del Monte St. Helens fornito prove vivida di questo prodotto vulcanico di attività di zona di subduzione. Inoltre, la faglia di San Andreas è un altro prodotto di questa collisione in corso. Questa famigerata faglia corre lungo la zona di collisione e si estende verso sud attraverso la California. Zone di subduzione sono noti per produrre terremoti estreme. Come la pressione aumenta tra le due piastre, enormi quantità di energia vengono memorizzati nelle piastre. Quando attrito non è più in grado di tenerli a posto, il turno di piastre, rilasciando la loro energia potenziale sotto forma di terremoti. Questo è ciò che si è verificato lungo la faglia di San Andreas durante il grande terremoto di San Francisco il 18 maggio 1906.


POTREBBE PIACERTI ANCHE