Cosa significa punto di vista onnisciente?

Nella letteratura, un romanzo è scritto da una particolare prospettiva. Quando un personaggio nella storia racconta la sua versione, ad esempio, la storia è raccontata da un punto di vista di prima persona. Un altro punto di vista è il punto di vista onnisciente, che possono essere identificato da vari attributi.

Il narratore

La terza persona onnisciente punto di vista si verifica quando la storia è raccontata da un narratore che è onnisciente e onniveggente. Un narratore onnisciente sa tutto di tutti i personaggi del romanzo, compresi i loro pensieri e può spostare prospettive per raccontare la storia dal punti di vista di altri personaggi. Un narratore onnisciente sa tutto ciò che è accaduto prima la storia e sa tutto quello che accadrà. Di conseguenza, narrazione onnisciente può muoversi liberamente attraverso vari punti nel tempo e nello spazio quando racconta la storia.

Caratteristiche di onnisciente punto di vista

Punto di vista onnisciente è diverso dal tradizionale terza persona punto di vista, in cui la storia è narrata senza parere e raccontata attraverso le azioni dei personaggi. Nel punto di vista onnisciente, il narratore offre comprensione di là che cosa i personaggi fanno e dire, in termini di informare il lettore circa i loro pensieri, azioni e anche i segreti che può essere tenuta da altri personaggi passati. Un narratore onnisciente può condividere opinioni e atteggiamenti con il lettore e può anche presentare il lettore direttamente.

Punto di vista onnisciente limitato

Il limitato punto di vista onnisciente differisce da piuttosto da puro punto di vista onnisciente in quanto conoscenza onnisciente del narratore è limitata a un carattere in contrasto con la conoscenza di tutti i caratteri. Nel limitato punto di vista onnisciente, il lettore entra solo nella mente di un carattere, o in tutto il romanzo intero o in punti specifici. Il limitato punto di vista onnisciente, passaggi descrittivi sono raccontate attraverso il punto di vista del narratore.

Esempi letterari

Uno degli esempi più famosi di un romanzo utilizzando il punto di vista onnisciente è Austen "orgoglio e pregiudizio." In questo libro, il narratore onnisciente presenta ai lettori con i pensieri dei vari personaggi e offre opinioni in tutto. Il limitato punto di vista onnisciente è evidente nella "Separazione" di John Updike, in cui il narratore onnisciente solo porta il lettore nei pensieri di un carattere, Richard (il protagonista).


POTREBBE PIACERTI ANCHE