Come utilizzare un connettore USB per l'Audio su un sintetizzatore Yamaha

Come utilizzare un connettore USB per l'Audio su un sintetizzatore Yamaha

Molti sintetizzatori Yamaha, quali il motivo, MO6 e MO8, dispongono di porte USB che consentono di collegare il vostro synth al computer. Queste porte scopi multipli, compreso il trasferimento di file audio salvati, integrazione con software di audio digitale e controllo MIDI. Quest'ultima caratteristica consente di trasmettere musica digitale note al computer utilizzando il software di musica preferita. Basta scegliere un suono dello strumento, suonare il sintetizzatore Yamaha e ascoltare come le note di riprodurre sul tuo PC.

Istruzioni

• Collegare un cavo USB A-a-B (a volte incluso con il sintetizzatore) sul retro del proprio sintetizzatore. Alcuni sintetizzatori hanno una sola porta USB, mentre altri (come la serie MO) includono due porte denominate "To Device" e "To Host", lungo il pannello posteriore del synth. Se il tuo sintetizzatore include due porte USB, collegare il cavo nella piazza porta USB-B, o la porta "To Host". La porta "To Device" è riservata per il trasferimento di file musicali di registrazione.

• Collegare l'estremità opposta del cavo (lato "USB A" rettangolare) a una porta USB disponibile sul tuo computer. Tutte le porte USB sono dotate di un'immagine di un tridente direttamente sopra. Troverete anche il simbolo del cavo.

• Aprire un programma di audio digitale sul tuo computer. Yamaha USB connessioni utilizzare controllo MIDI per generare l'audio attraverso un computer, è necessario utilizzare un programma con compatibilità MIDI. La maggior parte delle workstation audio digitali, come acido, Cubase, GarageBand, Logic, Pro Tools e Sonar, includono la compatibilità MIDI, ed esistono anche opzioni gratuiti (Vedi risorse).

• Impostare il tuo sintetizzatore Yamaha come dispositivo di input. Maggior parte dei programmi audio includono input installazione come parte delle "Opzioni" o "Preferenze" trovate tra le opzioni di barra di menu. Aprire il "opzioni," selezionare le opzioni "MIDI" o "Input" dall'elenco e scegli il tuo sintetizzatore Yamaha dall'elenco degli input disponibili. Potrebbe essere necessario installare un driver di software Yamaha sul tuo computer, utilizzando un'installazione CD-ROM fornito con il sintetizzatore.

• Creare una traccia MIDI utilizzando il software. Al fine di produrre le note, il tuo sintetizzatore Yamaha richiede una traccia di strumento digitale (un tipo di strato di registrazione) con cui lavorare. Individuare l'opzione "New Track" sulla barra dei menu e selezionare "MIDI" tra le opzioni di traccia. Ad esempio, in Cubase trovate l'opzione sotto il menu "Progetto". In GarageBand, Pro Tools e Logic, si può trovare sotto il menu "Track". E ' possibile trovarlo in Sonar, sotto il menu "Inserisci". La traccia sarà simile a una barra che attraversa lo schermo orizzontale.

• Assegnare un suono dello strumento alla vostra traccia MIDI. Gli strumenti vengono in genere visualizzati sotto la barra dei menu (ad esempio ragione e Cakewalk), il mixer digitale (ad esempio in Logic e Pro Tools) o sulla finestra principale del progetto stesso (ad esempio in GarageBand e Mixcraft). Selezionare uno strumento dall'elenco e regolare le impostazioni (ad esempio volume, panning, Eco ed altri effetti) a proprio piacimento.

• Gioca il tuo sintetizzatore Yamaha. Le note suonate trasmetterà direttamente al computer. Per registrare, basta cliccare sul pulsante "Record" nella finestra del vostro software.


POTREBBE PIACERTI ANCHE