Come utilizzare ritardi per voce ai concerti

Come utilizzare ritardi per voce ai concerti

Gli avanzamenti nella tecnologia audio e strumenti per le prestazioni hanno creato interamente nuovi generi di musica, nonché una vasta gamma di possibilità per suoni e texture. Un effetto di "ritardo" è uno strumento popolare che gli esecutori e i produttori utilizzano regolarmente. Quando viene attivato il ritardo, suoni prodotti da strumenti o cantanti si ripetono a intervalli di tempo predeterminati.

Istruzioni

• Collegare il microfono all'utensile basati su software ritardo utilizzando l'interfaccia audio e un cavo XLR. Collegare il microfono direttamente alla porta "mic" sull'interfaccia. Collegare l'interfaccia al computer utilizzando un cavo FireWire e la porta FireWire su entrambi i dispositivi. Se l'interfaccia è USB compatibile, è possibile collegarlo al computer utilizzando un cavo USB e le porte corrispondenti su entrambi i dispositivi.

• Collegare il microfono con l'utilità di ritardo basata sui pedali utilizzando l'interfaccia audio, un cavo XLR e due cavi di strumenti. Collegare il microfono direttamente alla porta "mic" sull'interfaccia. Collegare l'interfaccia al pedale un cavo dello strumento alla porta "line-out" sull'interfaccia e la porta "line-in" sul pedale. Collegare il pedale all'amplificatore collegando un altro strumento cavo alla porta "line-out" sul pedale e la porta "line in" dell'amplificatore. Il pedale di ritardo ora possibile modificare i segnali ricevuti dal microfono.

• Regolare la lunghezza di ritardo con le impostazioni del pedale o software per personalizzare i suoni. Dispositivi di ritardo misurano la lunghezza di ritardo in secondi. Un estremamente breve ritardo produrrà un effetto simile al riverbero sintetico utilizzato nella musica commerciale. Un'impostazione di ritardo più lungo creerà una divisione più evidente tra il suono iniziale e la relativa risposta in ritardo.

• Modificare i parametri "low-cut" e "high-cut" sul dispositivo di ritardo per rimuovere specifiche frequenze sonore dal ritardo ripetuto. Questo può essere particolarmente utile se il vostro suono iniziale utilizza grandi quantità di basse frequenze. Selezionando ovunque da 60-80 hertz nel parametro di taglio basso, verranno rimosso il pesante delle basse frequenze dal suono ripetuto, aggiungendo chiarezza nel mix complessivo.

Consigli & Avvertenze

  • Ricerca le funzioni sull'unità di ritardo al fine di ampliare la tavolozza di sfumature ed effetti disponibili. Molti strumenti di ritardo di software, come quelli presenti in Logic, ProTools e motivo, incorporano volume e passo modifica che pedali tradizionali ritardo non lo fanno. Documentazione per questi programmi include spiegazioni approfondite.
  • Sempre testare la configurazione di ritardo prima di tentare una performance dal vivo. Programmi software complicati, come le workstation audio digitali che incorporano funzionalità di ritardo, possono indurre latenza se il programma è in grado di trovare sufficienti risorse di sistema. Latenza può causare suoni ricevuti dal tuo microfono per essere trasformati le frazioni di secondo dopo il loro ricevimento iniziale, creando potenziali problemi di sincronizzazione.

POTREBBE PIACERTI ANCHE