Come stimare la dimensione del campione

Stima delle dimensioni del campione è un componente critico di disegno sperimentale. Dimensione del campione inadeguato può notevolmente ridurre la potenza di un test statistico, aumentare la probabilità di un risultato falso positivo o falso negativo e provocare l'omissione di rilevare un effetto significativo. Al contrario, dimensioni del campione eccessivamente alto costano ricercatori ulteriore tempo, denaro e altre risorse e aggiungere poco valore per un'analisi. È possibile effettuare una stima delle dimensioni del campione per determinare la dimensione del campione adeguata o valutare la potenza della tua analisi, data la dimensione del campione proposto.

Istruzioni

Calcolare il requisito di dimensione del campione

• Determinare l'effetto di disegno (D) appropriato per il metodo di campionamento di studio di consulenza con uno statistico o utilizzare il valore standard di D = 2.0.

• Trovare il valore di Z corrispondente al livello alfa (Za) che si intende utilizzare per determinare la significatività statistica nel vostro studio. Ad esempio, se si è impostato il livello alfa a 0,05 (cioè, certezza di 95 per cento che l'effetto rilevato non è casuale), il valore di Z per un test a due code sarebbe Za = 1.96.

• Trovare il valore di Z corrispondente al livello di fiducia (Zb) ci si aspetta per il vostro studio. Ad esempio, se si spera di essere sicuri che sarete in grado di rilevare un effetto significativo se uno esiste, utilizzare un valore di Zb il 95 per cento = 1.645.

• Utilizzare dati pilota per determinare il valore medio proporzionale (P1) per la variabile dipendente prima di svolgere il tuo esperimento. Ad esempio, 50 per cento (cioè, 0,50 in proporzione) di piante coltivate utilizzando un programma di fertilizzazione tipico potrebbe essere considerato alto valore perché producono 10 o più fiori per pianta, così P1 =. 50.

• Utilizzare la propria conoscenza dell'oggetto di studio per determinare l'ammontare della variazione nella variabile dipendente che potrebbe essere considerata significativa. Ad esempio, è possibile decidere che un aumento di 10% per cento (cioè, 0.10 in proporzione) nella proporzione di alta-piante (cioè, fioriture di > 10) sarebbe significativo. Aumentare questa quantità leggermente quando si imposta il valore per P2 (cioè, aumentare 0,10 a 0,15) per assicurare che il test sarà in grado di rilevare l'aumento si considera significativo; così, P2 = 0,65 (cioè, P1 + 0,15 aumento).

• Calcolare P aggiungendo i valori di P1 e P2 e quindi dividendo per 2 (cioè, P = 0,50 + 0,15 = 0.65 / 2 = 0.325).

• Calcolare la dimensione del campione necessaria per il vostro studio utilizzando la seguente formula: n = D [Za (2P (1 - P)) ^ 1/2 + Zb (P1 (1 - P1) + P2 (1 - P2)) ^ 1/2] ^ 2 / (P2 - P1) ^ 2. Prendete il vostro tempo e lavorare attraverso il problema da parentesi interne verso l'esterno..--il "^" simboli in questa formula indicano un esponente (cioè, P1 ^ 2 indica che P1 deve essere generato alla seconda potenza). Per l'esempio di pianta alta-fioritura, questa formula produrrebbe un requisito di dimensione del campione stimato di 375 piante.


POTREBBE PIACERTI ANCHE