Come smettere di gatti da avere crisi epilettiche

Molte persone non si rendono conto che i gatti hanno crisi epilettiche. Veterinari riferiscono che i grippaggi felini sono il disturbo neurologico più comune nei gatti. I gatti hanno spesso crisi epilettiche per le stesse ragioni che gli esseri umani hanno loro. È importante capire che cosa potrebbe causare un gatto ad avere crisi epilettiche e come evitare che accada in futuro.

Istruzioni

• Conoscere ciò che conduce ai sequestri felini. Crisi epilettiche nei gatti possono essere derivati da molte cause. L'epilessia è la principale causa dei grippaggi felini. Alcuni gatti hanno crisi epilettiche a causa di tumori al cervello. Se un gatto viene un'infezione, come meningoencefalite, possono verificarsi convulsioni. La meningoencefalite è un'infezione nel cervello e meningi o rivestimento del cervello. Trauma cranico che un gatto possa aver subito in una caduta o incidente può anche innescare i grippaggi. Infestazioni gravi verme possono anche dare gatti sequestri.

• Per prevenire le convulsioni in un gatto, è importante scoprire che cosa ha innescato il sequestro. Il veterinario farà un fisico completo sul gatto e avrà una storia. Il veterinario vuole anche sapere su pedigree, se tali informazioni sono disponibili. Il veterinario sarà fare un conteggio di anima completa, palpare gli organi vitali, ascoltare la respirazione e il cuore del gatto e prendere la sua pressione sanguigna e la temperatura. Se necessario, ulteriori test come i raggi x e risonanza magnetica sarà ordinato di individuare la causa del grippaggio.

• Come vengono arrestati i grippaggi dipende da che cosa li sta causando. Il veterinario sarà prima ordinare farmaci anti-sequestro fino a quando una causa può essere trovata. Convulsioni causate da infezioni saranno trattati con antibiotici. Quelli causati da infestazioni di verme saranno trattati con farmaci antifungini. Se si sospetta un tumore al cervello, trattamento dipenderà dalla dimensione e la posizione. Se il sequestro è causato da epilessia, il veterinario esaminerà la gravità e la frequenza prima di decidere di mettere il gatto in uso a lungo termine di anti-sequestro.

• Molti dei farmaci anti-sequestro stessi vengono utilizzati negli esseri umani sono utilizzati nei felini. La prima scelta è il fenobarbital. Il gatto sarà necessario avere suoi enzimi epatici controllati regolarmente, come un effetto collaterale dell'uso a lungo termine possono essere danni al fegato. Un altro farmaco utilizzato è Primidone. Il corpo del gatto converte il farmaco in fenobarbital, una volta che è stato ingerito. Un'altra scelta è bromuro di potassio. Viene espulsa dai reni, non nel fegato, rendendolo più sicuro da usare. Inoltre, rimane stabile nel sangue e possono ridurre il numero di altri farmaci di sequestro che il gatto potrebbe essere necessario prendere. Se un gatto è aver ripetuto i grippaggi, che possono essere pericolosi, il veterinario può prescrivere valium per contribuire a porre fine i grippaggi di lunga durata, fino a farmaci anti-epilettici diventino effettive.


POTREBBE PIACERTI ANCHE