Come scegliere un cavallo per equitazione terapeutica

Equitazione terapeutica è stato a lungo considerato una via percorribile per aiutare i bambini disabili e adulti sviluppano entrambi fisicamente ed emotivamente. Tuttavia, non è etico posizionare un rider disabili su qualsiasi cavallo e cavalli terapeutici devono essere scelti per la loro docilità, disponibilità a seguire gli ordini e possibilità di addestramento.

Istruzioni

• Considerare l'acquisto di un cavallo che ha già partecipato a equitazione terapeutica. Organizzazioni di grandi dimensioni come SIRE (vedere risorse sotto) spesso vendono i loro cavalli a una tariffa scontata ai nuovi proprietari che desiderano continuare il loro scopo. Questo assicura che il cavallo è già addestrato.

• Cercare cavalli con disposizioni tranquillo, gentile. Un cavallo usato per equitazione terapeutica non deve rispondere con rabbia o frustrazione al suo pilota e deve essere in grado di sopportare lunghi periodi di attività ridotta. Un animale che preferisce un sacco di movimento e velocità elevate non sarebbe una buona scelta.

• Assicurarsi che il cavallo non è incline a mordere, calci, in controtendenza, allevamento o corvo-hopping. Oltre a un atteggiamento gentile, cavalli utilizzati per equitazione terapeutica non dovrebbero reagire con comportamenti negativi. Anche se i loro piloti sono calci nei lati o agitando le braccia in aria, essi dovrebbero mantenere un ritmo costante.

• Prendere in considerazione alcune razze del cavallo. Ad esempio, quarter horse e Appaloosa è spesso utilizzati per equitazione terapeutica perché sono generalmente docili razze. Pony a volte non sono buone scelte perché possono avere atteggiamenti negativi, anche se cavalli di cambiale frequentemente fare terapia eccellenti cavalli.

• Scegliere un cavallo intelligente. Equitazione terapeutica richiede che il cavallo essere addestrati facilmente, e un animale stupido potrebbe non essere in grado di assorbire informazioni sufficienti. Intelligenza non è facilmente quantificato, tuttavia, quindi dovrete fare la tua ipotesi migliore al suo incontro con il cavallo.

Consigli & Avvertenze

  • Chiedere al proprietario attuale circa come il cavallo interagisce con i bambini.
  • Considerare il tipo di studenti che sarà in sella nel programma terapeutico, tra cui altezza, peso e disabilità.
  • Cavalcare il cavallo te stesso, poi chiedete a uno studente in giro pure a vedere come si comporta il cavallo.
  • Non posizionare mai un cavallo immediatamente in un programma di equitazione terapeutica. Invece di dargli tempo per ambientarsi al suoi nuovo ambiente.

POTREBBE PIACERTI ANCHE