Come rispondere al conflitto

Conflitto è una parte inevitabile della vita, ma molte persone hanno difficoltà a risolverlo. Tuttavia, se si dispone di una strategia per gestire il conflitto in modo appropriato, questo compito diventa molto più facile. Anche se ci sono molte scuole di pensiero per quanto riguarda il modo migliore per risolvere il conflitto, più condividere temi comuni con il modello stabilito dal centro per la comunicazione non violenta, che incoraggia le persone ad utilizzare un formato di osservazioni, sentimenti, esigenze e richieste.

Istruzioni

• Impostare un tempo e luogo per risolvere il conflitto. La posizione dovrebbe essere un luogo entrambe le parti sono confortevoli in e dove possono essere discusse questioni indisturbato.

• Scrivere un piano di ciò che si dirà prima di risolvere il conflitto. Comprendono quattro parti nel tuo piano scritto: osservazioni, sentimenti, esigenze e richieste.

• Fare una lista delle osservazioni concrete circa il conflitto. Questi dovrebbero essere fatti, non opinioni. Questo vi aiuterà a iniziare la conversazione in modo nonthreatening.

• Fare una lista dei sentimenti provocati dalle osservazioni che hai scritto. Concentrarsi sulle tue emozioni invece di azioni di altra persona.

• Vostre esigenze nella situazione del documento. Chiaramente le vostre motivazioni sottostanti per il cambiamento che si sente che l'altra persona dovrebbe fare.

• Scrivere una richiesta chiara che richiede un'azione tempestiva da parte della persona con cui avete un conflitto. La richiesta deve risolvere le osservazioni, sentimenti e bisogni elencati nel piano.

• Discutere il conflitto al tempo e nel luogo. Utilizzare il tuo piano scritto come una guida parla, ma permette la conversazione a prendere un'altra direzione basata su ciò che dice l'altra persona. Ascolta attentamente quando l'altra persona sta parlando ed entrare in empatia con il suo punto di vista. Alla fine della vostra discussione, presentare la richiesta.

Consigli & Avvertenze

  • Se questi passaggi non risolvono il conflitto, un terzo neutrale, counselor professionale o facilitatore addestrati può essere utili.

POTREBBE PIACERTI ANCHE