Come non far entrare un estraneo azioni del male emotivamente

Come non far entrare un estraneo azioni del male emotivamente

Tutti gli incontri di persone su una base quotidiana che sono scortesi. Pendolari invadenti, cattivi conducenti e rappresentanti del servizio clienti scortese possono ottenere sotto la pelle e rovinare la vostra giornata. Se ti fai spesso i tuoi sentimenti male da sconosciuti, e ti chiedi come si può lasciare il caos rotolare fuori la schiena invece, si può provare a riformulare la situazione, utilizzando tecniche di rilassamento ed essere assertivo.

Istruzioni

• Riformulare la situazione. Si potrebbe ad esempio, assumendo che il ricorso è diretto personalmente verso di voi, che il suo effetto è catastrofica e illimitato, e che il suo significato è generale e universalmente applicabile. Reframing self-talk può aiutare a correggere alcune di queste distorsioni attraverso dichiarazioni come, "non si tratta di me; Questa persona era probabilmente solo per avere un brutto giorno"e"questo è solo un fastidioso incidente. Sono sicuro che il mio giorno sarà meglio presto."

• Utilizzare tecniche di rilassamento. Lo stress provoca reazioni biochimiche quali il rilascio di cortisolo, adrenalina, aumento della frequenza cardiaca e l'attivazione di centri del cervello connesso con la paura. Questi fattori di stress può sentire schiacciante per alcune persone, se non contrastata da rilassamento e tecniche di auto-calmante. Alcune di queste tecniche comprendono la respirazione profonda, visualizzazione delle impostazioni pacifici, consapevolezza del corpo e rilassamento muscolare progressivo.

• Utilizzare le abilità di assertività. Se siete spesso infastiditi da situazioni in cui è necessario avvocato per voi stessi (ad esempio, l'applicazione per i prestiti bancari o trattare con rappresentanti del servizio clienti recalcitranti), è possibile utilizzare tecniche come l'ascolto assertivo, un atteggiamento fiducioso e segnali non verbali. Ad esempio, utilizzare frasi come, "quello che ho sentito dire è questo... è corretto?" Utilizzare la postura per comunicare fiducia e autocontrollo. Quando si parla, mantenere il contatto visivo e quando ascolto, piegarsi in avanti leggermente al segnale di interesse.


POTREBBE PIACERTI ANCHE