Come mantenere un alghe dello stagno libero naturalmente

Mantenere uno stagno può essere un gratificante ma difficile compito, specialmente quando esso diventa infestata da alghe fastidiose. Comune nei climi più caldi, alghe possono dare ai lati degli stagni un cappotto verde, viscido, simili a capelli e anche colorare l'acqua un denso verde. Insieme con gli svantaggi estetici, alghe possono anche rompere l'equilibrio della vostra acqua, danneggiando potenzialmente pesce. Fortunatamente, c'è un modo naturale per mantenere le alghe fuori il vostro stagno che non impiega l'uso di sostanze chimiche pericolose.

Istruzioni

• Scavare una depressione intorno al perimetro del vostro stagno, profondo circa due pollici.

• Pianta fiori o altre piante entro il trogolo. Il trogolo catturerà l'acqua piovana, che lava dipromozione su alghe nutrienti nel vostro stagno, e le piante nel trogolo in grado di assorbire le sostanze nutrienti restanti.

• Dispersione acqua gigli sopra circa i due terzi della superficie dello stagno. Questi non solo assorbire sostanze nutritive in eccesso ma luce solare del blocco, che inoltre promuove la crescita delle alghe, di raggiungere l'acqua.

Consigli & Avvertenze

  • È possibile utilizzare una varietà di piante per aiutare a bloccare la luce e assorbire le sostanze nutrienti. Lenticchia d'acqua e Giacinto d'acqua sono opzioni popolari e aggiungere la diversità di popolamento vegetale del vostro stagno. Può anche essere utile investire in un plecostomus, un grande pesce conosciuto per consumare le alghe. Diffidare, tuttavia; questi pesci possono essere aggressivi nei dintorni di altri pesci e sono anche intolleranti delle temperature di acqua sotto i 50 gradi.
  • Mentre i prodotti chimici sono efficaci ad eliminare le alghe, che hanno uno svantaggio molto significativo: essi tendono a uccidere di grandi quantità di alghe in un molto breve lasso di tempo, lasciando il vostro stagno disseminato di cadaveri algali poco attraente.

POTREBBE PIACERTI ANCHE