Come leggere i metadati delle foto

Come leggere i metadati delle foto

I metadati sono tutte le informazioni che viene registrate da una telecamera digitale quando la foto è stata scattata. Le informazioni sono contenute in un numero di diversi campi ed sono utile per i fotografi che vogliono confrontare immagini e come sono stati fotografati. Alcuni dei campi può essere personalizzato nelle impostazioni di menu della fotocamera per includere il nome, contatti e informazioni sul copyright per il fotografo. Visualizzare i metadati dell'immagine è meglio farlo attraverso un programma di foto editing dove mostrerà tutte le informazioni.

Istruzioni

• Aprire il programma che si utilizza per modificare le immagini digitali di fotoritocco. Evidenziare una delle immagini nel browser e fare clic destro sull'immagine e selezionare "Proprietà" dal menu a tendina.

• Osservare la finestra che si apre. A seconda del programma, si può avere un'ulteriore scelta per selezionare "Metadati" o la finestra può contenere un lungo elenco di campi con valori in loro. In generale, partendo dall'alto saranno le "proprietà", sezione che ti dà informazioni sul file come il nome del file, dimensione, data di creazione, data modificata e tipo di immagine.

• Scorri fino alla sezione successiva che di solito i campi IPTC (International Press Telecommunications Council). IPTC è stato creato dalle principali agenzie di stampa nel mondo come un modo standardizzato per catalogo di immagini e informazioni su di loro. Questi campi contengono generalmente informazioni sul fotografo, la fonte delle immagini, informazioni di contatto e copyright.

• Spostare il cursore al campo successivo che contiene i dati creati con la fotocamera, noto anche come dati EXIF (EXchangable Image File). Tutti questi dati vengono creati dalla fotocamera. Esso contiene informazioni di base quali la marca e il modello di fotocamera, il tipo di obiettivo utilizzato e se il flash è stato usato o non. Contiene anche informazioni più dettagliate tra cui programma di esposizione, ad alta risoluzione sia in larghezza che in altezza, misurazione modalità, bilanciamento del bianco, velocità dell'otturatore, diaframma, impostazioni ISO e se è stato utilizzato qualsiasi compensazione dell'esposizione. Può anche includere informazioni GPS (Global Positioning Satellite) se la fotocamera è impostata per registrare quel tipo di dati. Tutte queste informazioni è utile per i fotografi e gli editori quando lavorano con le immagini dopo che sono state scattate.


POTREBBE PIACERTI ANCHE