Come insegnare l'ascolto nella scuola materna

Un bambino all'asilo sarà imparare molte cose, come base di lettura e scrittura. È necessario aiutare il vostro bambino riuscire a scuola. Si desidera assicurarsi che egli può prestare attenzione e seguire le indicazioni che dà il suo insegnante. Pertanto, è necessario trovare modi per insegnare al vostro bambino ad ascoltare. Pratica ogni giorno e rendere l'ascolto una parte normale della sua vita.

Istruzioni

• Leggere al bambino. Leggere libri di foto che attirare la sua attenzione. Rendere le storie interessanti utilizzando diverse voci per i personaggi. Chiedete al vostro bambino domande per assicurarsi che sta ascoltando. Anche leggere una storia e interrompere prima l'ultima pagina. Chiedete al vostro bambino di prevedere l'esito. Questo esercizio test quanto bene il vostro bambino è in ascolto.

• Giochi d'ascolto. Compongono le frasi con la stessa lettera come "Sam Sab così lentamente..." Chiedi a tuo figlio per completare la frase utilizzando la stessa lettera. Questo lo farà prestare attenzione e ascolto. Giocare a giochi come "Simon dice" per vedere quanto il vostro bambino è in ascolto. In alternativa, fare un gioco fuori rumori di cibo. Dite ai vostri figli che avete intenzione di mangiare un cibo croccante, come patatine fritte o un gambo di sedano. Chiedergli di chiudere gli occhi e immagino il cibo.

• Dare al vostro bambino le direzioni. Per esempio, dare al vostro bambino un lavoretto. Dare due o tre semplici passaggi. Puoi dirle di mettere i vestiti nel cesto della biancheria e portarli alla sala lavanderia. Vedere quanto bene lei ascolta e sottolineare ciò che ha perso. Come si ottiene meglio, dare le faccende domestiche con ulteriori indicazioni.

• Modello e spiegare il corretto comportamento dell'ascolto. Mantenere il contatto visivo quando si parla con il tuo bambino. Indietro ripetere qualcosa che ha detto per mostrare che si sta ascoltando. Assicurati di che spiegare l'importanza di ascoltare il vostro bambino e come lo aiuterà non solo a scuola, ma anche nei rapporti con gli altri.


POTREBBE PIACERTI ANCHE