Come funziona un proiettore di film?

Persistenza della visione

Base della proiezione del film tradizionale è un'illusione ottica, nota come persistenza della visione. Ogni fotogramma del film contiene un'immagine che è solo leggermente diversa rispetto all'immagine che è venuto prima di esso. Le differenze sono così minute che, quando proiettato ad una certa velocità (24 fotogrammi al secondo), l'occhio umano non è più in grado di differenziare tra loro, e l'immagine sembra muoversi. Proiettori sono costruiti per facilitare tale processo.

Illuminazione e proiezione

Film sono fatti di celluloide, che è un mezzo trasparente su cui sono stampate le immagini. Quando si brillare una luce attraverso di loro, l'immagine è proiettata su una parete e, utilizzando lenti per ingrandire l'immagine, possa comparire molte volte più grande del film stesso. Il proiettore facilita questo processo. Ogni pezzo del film ha una serie di fori equidistanti lungo entrambi i lati. Una serie di ruote dentate all'interno del proiettore di film tirare la pellicola attraverso la parte anteriore di una lampada, una pausa e tenendolo lì per una piccola frazione di un secondo. Un otturatore viene utilizzato per bloccare la luce mentre la pellicola avanza ogni fotogramma, che assicura un'immagine omogenea. Una lente sul lato opposto del film quindi ingrandisce e proietta l'immagine fuori schermo.

Suono

Suono su pellicola originalmente è stato raggiunto un record, che è stato sincronizzato all'immagine sullo schermo. Alla fine, sono state prodotte metodi migliori. Un lato del film contiene una traccia ottica, che è essenzialmente una linea di pellicola trasparente che si restringe e si allarga secondo le specifiche della colonna sonora. Una luce nel proiettore splende attraverso di essa e viene prelevata da un sensore ottico, che si trasforma in un segnale elettrico analogico. Il segnale viene quindi inviato ai diffusori e amplificato, dove emerge come il suono del film.

Tempi che cambiano

Tradizionali metodi di proiezione del film stanno cedendo il passo a nuove, digitale forme di proiezione. Invece di tirare fisicamente la pellicola attraverso il suo meccanismo, il film è memorizzato digitalmente su un hard drive - come dati, proiettata da lì e non in celluloide.... Lo spostamento non è stata priva di polemiche. Celluloide è un mezzo estremamente fragile, mentre informazioni digitali si degrada mai. Proiezione digitale consente anche di risparmiare denaro sui costi di distribuzione, dal momento che il film non ha bisogno di essere fisicamente presente al teatro più. D'altra parte, proiettori digitali sono più costosi (soprattutto durante l'installazione) e meno durevoli rispetto vecchi proiettori. Studiosi di pellicola anche citano una differenza fondamentale nel modo in cui che l'immagine viene proiettata e così nel modo la mente elabora le immagini viene mostrate. Indipendentemente dalle questioni, proiezione digitale sembra muoversi in avanti e può sostituire proiettori tradizionali completamente prima troppo a lungo.


POTREBBE PIACERTI ANCHE