Come equalizzare Grancasse

Come equalizzare Grancasse

Anche se alcuni tamburi bassi non richiedono poco o nessun pareggiamento per farli suonare bene, altri hanno bisogno di molto più lavoro. Fortunatamente, con equalizzazione si può cambiare drasticamente il suono di un basso tamburo. Per esempio, attraverso la perequazione è possibile aggiungere pugno tanto necessaria a una sottile dal suono grancassa, o si può portare via basso da una grancassa che è insopportabile il mix. A altra estremità dello spettro delle frequenze, è possibile aggiungere alte frequenze per evidenziare il suono del tamburo basso battitore, permettendo la grancassa tagliare attraverso un mix.

Istruzioni

• Aumentare il guadagno sul tuo equalizzatore ovunque tra 60Hz e 100Hz per aggiungere tonfo di bassa frequenza o potenza a una grancassa debole o dal suono sottile. Diminuire il guadagno sul tuo equalizzatore tra 60Hz e 100Hz per togliere le basse frequenze da una grancassa che ha troppi bassi ed è troppo pesante-suono.

• Aumentare il guadagno sul tuo equalizzatore tra 200Hz e 250Hz per enfatizzare le frequenze che rendono una grancassa suono rimbombante. Diminuire il guadagno sul tuo equalizzatore tra 200Hz e 250Hz de-enfatizzare le frequenze che rendono una grancassa suono rimbombante.

• Diminuire il guadagno sul tuo equalizzatore tra 300Hz a 600Hz da asportare le frequenze del tamburo basso che hanno un suono di cartone o squadrato.

• Aumentare il guadagno sul tuo equalizzatore tra 2,5 e 4kHz per aggiungere attacco ad alta frequenza per la grancassa e renderlo più facile da ascoltare in un mix. Diminuire il guadagno sul tuo equalizzatore tra 2,5 e 4kHz se la grancassa ha troppi contenuti ad alta frequenza e si desidera sedersi ulteriormente in un mix.


POTREBBE PIACERTI ANCHE