Come distillare l'essenza di zenzero bianco giglio

Zenzero a Giglio bianco è la versione di fioritura bianca di Hedychium, una pianta di fioritura semirustica perenial spesso coltivata come annuale. Conosciuto anche come farfalla lily e Giglio di garland, il giglio bianco zenzero ha una fioritura molto profumata cui olio essenziale è usato in molti profumi e prodotti di cura del corpo. Il modo più comune per la raccolta di olio essenziale di zenzero giglio bianco è tramite distillazione a vapore. Distillazione a vapore è un processo semplice e un ottimo modo per catturare il profumo di estate in fiore di giglio bianco zenzero per uso tutto l'anno.

Istruzioni

• Raccogliere i fiori dal tuo giglio zenzero bianco e metterli nella storta. Il momento migliore per raccogliere i fiori è dopo la rugiada si è asciugata la mattina presto o nel tardo pomeriggio dopo il calore del giorno è passato.

• Avviare il generatore di vapore secondo le istruzioni del sistema. Il vapore pressurizzato sarà salire attraverso la storta e vaporizzare oli volatili di Giglio zenzero bianco poi li portano attraverso il condensatore e nel separatore.

• Separare l'olio essenziale dall'idrolato. L'olio essenziale si posa in cima l'idrolato nel separatore. Utilizzare un contagocce con attenzione rimuoverlo e mettere l'olio in un contenitore di vetro pulito con un coperchio a chiusura ermetica.

• Memorizzare il vostro olio di giglio bianco zenzero in un luogo buio e rimarrà potente per molti anni.

Consigli & Avvertenze

  • Un sistema di distillazione di vapore è costituito da un generatore di vapore che include una storta (contenitore di materiale vegetale da cuocere), un condensatore e un separatore. Materiale vegetale è posto nella storta e vapore pressurizzato è forzato attraverso la storta dal generatore di vapore. Il vapore rilascia l'olio volatile in materiale vegetale e si muove attraverso il condensatore dove il vapore diventa acqua nuovamente. L'acqua, denominato idrolato e oli volatili vengono poi raccolti nel separatore.
  • Non utilizzare mai un olio essenziale non diluito sulla pelle, capelli o unghie. Alcuni oli essenziali può essere irritante per la pelle, a meno che essi sono prima diluiti con un olio vettore, come oliva, mandorle o olio di vinaccioli o un prodotto come lozione.

POTREBBE PIACERTI ANCHE